iPod Touch come regalo di Natale, guida all’acquisto

iPod Touch come regalo di Natale, guida all'acquisto


Mancano un paio di giorni al Natale, e con la guida di oggi vediamo di darvi un po’ di consigli per quanto riguarda l’acquisto dell’iPod Touch, il famoso lettore multimediale di casa Apple.

Quest’anno non è stato introdotto alcun nuovo modello, tuttavia ci teniamo a sottolineare che sul mercato italiano attualmente esistono tre versioni dell’iPod Touch di quinta generazione, con 16, 32 e 64 GB di memoria flash interna. Cambia ovviamente il prezzo, ma forse non tutti sanno che il modello da 16 GB ha qualcosa in meno a livello hardware.

Ma andiamo con ordine, altrimenti si rischia soltanto di fare confusione: il modello più economico dell’iPod Touch di quinta generazione è quello con 16 GB di storage interno, proposto al prezzo di 249 euro IVA compresa.

Se desideriamo avere 32 GB di memoria flash interna, allora ci dobbiamo preparare a spendere qualcosa di più, per la precisione 329 euro. Se invece vogliamo il massimo della memoria disponibile, vale a dire 64 GB, il prezzo sale a 439 euro, sempre IVA inclusa.

iPod Touch come regalo di Natale, guida all'acquisto

Come già detto poco sopra, ci sono alcune differenze a livello di estetica e caratteristiche tecniche: il modello da 16 GB infatti è disponibile soltanto nella colorazione “grigio siderale”, ha una cornice frontale nera ed è privo della fotocamera posteriore. E’ presente comunque la webcam frontale da 1.2 Megapixel, perfetta per poter effettuare videochat in alta definizione tramite l’app Facetime.

I modelli da 32 e 64 GB invece sono disponibili in 6 differenti colorazioni, hanno una cornice frontale bianca e sulla cover posteriore ospitano una fotocamera da 5 Megapixel con autofocus, flash LED, HDR e supporto alle foto panoramiche.

Certo, chi usa l’iPod Touch lo fa prevalentemente per ascoltare la musica, ma ci teniamo a ricordare che la fotocamera posteriore si trova soltanto nei modelli con 32 e 64 GB di memoria. Forse non tutti la useranno, ma è bene conoscere in anticipo questa differenza, onde evitare di fare brutte figure al momento della consegna del regalo.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>