Il Times non elegge Steve Jobs Uomo Person Of The Year 2011



Lasciando un po’ tutto il mondo deluso, il Times ha concluso le proprie votazioni decretando come Runner-Up per il 2011, William McRaven, ammiraglio della marina degli Stati Uniti, capo della missione che ha portato alla morte di Osama bin Laden;  Ai Weiwei, artista e attivista cinese; Paul Ryan, membro del Congresso degli Stati Uniti; Kate Middleton, Duchessa di Cambridge e moglie del Principe William.

Steve Jobs invece, da molti giudicato il candidato più autorevole per aggiudicarsi il titolo, ha ricevuto solo dei riconoscimenti, fra cui John Lasseter, capo creativo della Pixar che lo ha ricordato con un caloroso saluto.

D’altronde, come in molti hanno fatto notare, l’ex CEO di Apple, Steve Jobs, non ha lasciato un segno decisivo nel 2011, in quanto impegnato nella lotta contro la terribile malattia che lo ha portato successivamente alla morte, l’ex CEO ha lasciato segni indelebili negli anni passati con i propri prodotti e le proprie capacità.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>