Hp Touchpad, Rubinstein: “Non volevo gareggiare con l’iPad”

Pochi giorni fa vi avevamo riportato una cocente recensione da parte di Walter Mossberg, guru dell’informatica, sul nuovo prodotto dell’HP e della Palm, l’HP Touchpad. Il nuovo tablet si presenterà a breve sul mercato con un sistema operativo creato appositamente dalla Palm, che ricordiamo essere stata assorbita dalla HP di recente: il WebOS, presentato nella sua versione 3.0, però, ha profondamente deluso Mossberg e sicuramente non mancherà di deludere i futuri acquirenti. Lento in ogni sua operazione, persino nell’accensione, e pieno di bug inconcepibili anche durante la lettura di una email.

Oggi però John Rubinstein, leader della Palm, ci ha tenuto ha chiarire che l’obiettivo dell’HP Touchpad non è quello di gareggiare con l’iPad: Mossberg infatti aveva tuonato che non ci sarebbe stato paragone possibile tra i due dispositivi. Il tablet dell’HP punterà ad una nicchia di bussinesman che saranno abituati ad usare Windows e che vorranno gestire i loro affari tramite un OS che possa soddisfarli e non traumatizzarli nel dover imparare ad usare un nuovo sistema operativo. Rubinstein, inoltre, ha voluto sottolineare come anche il recente OS X della Apple al suo esordio venne ricoperto di critiche e ora è comunque in cima al mercato: pare vogliano poter credere di poter ripercorrere le orme di Cupertino, e sicuramente Rubinstein sta cercando di convincere di questo tutti i dipendenti della Palm.

[via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>