Firma digitale su iPad: ecco come fare

screen480x480

Per chi ha a che fare con i documenti, nel corso del proprio lavoro, e in particolare per chi ha a che fare con altri professionisti o con la Pubblica Amministrazione, in questi ultimi anni è diventata valida legalmente e vincolante la firma digitale. Praticamente, rispetto al passato non è più necessario presentarsi ad uno sportello con un documento firmato in originale, ma si può fare tutto attraverso specifici programmi certificati che appongono su un documento, un PDF, una vera e propria firma che ha valore legale.

Di programmi per avere la firma digitale ce ne sono di vario tipo, anche su App Store, ma tra i presenti abbiamo scelto quello di Adobe. Il motivo è semplice: è una società grande, conosciuta e che certo non ha bisogno di presentazioni, ma soprattutto garantisce gli aggiornamenti dell’applicazione, perché sarebbe fastidioso iniziare a usare un’app e poi dover smettere perché non la aggiornano alla nuova versione di iOS…

Adobe eSign, quindi, è l’app probabilmente migliore presente al momento su App Store. Si tratta di un’applicazione semplice, che permette di importare i documenti sia da altre app dell’iPad che dai vari servizi Cloud (Dropbox, Google Drive) e di firmarli nel giro di pochi secondi. La firma rispetta sia gli standard USA che quelli dell’Unione Europea, mentre l’applicazione è compatibile con iOS 8 e successivi, per cui con un iPad abbastanza recente non ci sono problemi ad utilizzarla.

Unico vincolo dell’applicazione è che, nonostante sia gratuita, richiede un abbonamento mensile, che è di 10 dollari al mese (non so il cambio attuale, ma va preso in considerazione) per un numero illimitato di documenti. Altre applicazioni presenti su App Store, richiedono un tanto (89 centesmi) a documento, per cui alla fine la tariffa è conveniente, specialmente per un’azienda, e specialmente se ha molti documenti da firmare.

Utilizzare l’app per fortuna è semplice e non ci sono particolari vincoli, motivo per cui se state cercando un modo per avere una firma digitale anche sul vostro iPad, oltre che dal vostro computer, è un’opzione molto valida. Peraltro potete usare l’app anche offline e firmare i documenti per poi inviarli solo in un secondo momento, ad esempio per inviare una fattura solo quando effettivamente avete incassato il bonifico.

[app 481082197]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>