Chomp, Apple blocca l’applicazione anche se già acquistata

MacRumors nella nottata di ieri ha lanciato l’indiscrezione che sembra essere diventata realtà nei minuti successivi circa la chiusura definitiva di Chomp. L’app ufficiale è stata rimossa dall’App Store e sono state bloccate anche quelle che erano già state installate: una tabula rasa mai accaduta fino a ora dall’azienda di Cupertino, che con tutte le altre applicazioni si era limitata soltanto a un’interruzione ex nunc, e non retroattiva.

Con l’arrivo dell’iOS6 che ha cambiato l’App Store rendendolo più simile a Chomp, l’azienda californiana ha deciso di chiudere definitivamente il servizio, che sarebbe stato ritenuto ridondante rispetto a quelli già presenti. Chomp, infatti, era un servizio che permetteva di avere nella propria piattaforma sia applicazioni di Android che di Apple, sebbene le prime fossero state già eliminate a seguito dell’acquisizione da parte della Mela dei diritti a inizio anno. L’investimento in tal senso era stato importante, proprio perché si puntava a una acquisizione totale dei diritti, ma la cancellazione è avvenuta proprio a fronte della necessità di ristrutturare l’intero Apple Store sullo stile di Chomp. Il sito internet resta comunque attivo, ma non tarderà a essere eliminato anch’esso.

[Via]


One comment

  1. 1

    sparito anche il sito. l’url punta ad Apple

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>