Australia: sempre più diffuso l’iPad nelle università

Australia: sempre più diffuso l'iPad nelle università

L’iPad è il tablet PC più popolare sul mercato, e per questo motivo sempre più Istituzioni decidono di inserirlo nei propri programmi educativi in modo da migliorare l’apprendimento degli studenti.

E’ il caso dell’università australiana di Western Sydney, che ha da poco autorizzato l’acquisto di ben 11.000 iPad da destinare agli studenti per scopi educativi, utilizzando un approccio alla materia più informale. L’iPad viene visto quindi come un complemento, e non un vero e proprio sostituto ai classici libri.

Ecco come descrive il progetto il professore Kerri-Lee Krause, vice Rettore dell’università australiana:

“La tecnologia digitale sta rivoluzionando le modalità con cui ci connettiamo e interagiamo col mondo, e lo studio universitario non dovrebbe distare troppo da questo approccio. Le tecnologie mobili rappresenteranno una parte essenziale di questa strategia. Vogliamo offrire supporto al nostro staff accademico per ottenere il massimo in aula da iPad e dalle app custom; in questo modo, anche nelle sale più grandi, ognuno degli studenti potrà godere di un accesso privilegiato e personalizzato all’esperienza di interattiva d’apprendimento.”

Ci chiediamo se in futuro le Università prenderanno in considerazione anche i tablet basati su Android e su Windows 8, o rimarranno in ambiente Apple. Che ne pensate?

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>