Apple sembra pensare al 3D per iPad e iPhone

Nei giorni scorsi il sito web Patently Apple aveva scovato il brevetto di un’applicazione Apple che descriveva il modo in cui le fotocamere di dispositivi iOS avrebbero scattato immagini 3D.

Secondo il blog, che tiene continuamente traccia di tutti i brevetti depositati dalla società di Cupertino, la tecnologia avrebbe utilizzato “sensori per il rilevamento profondo” come radar e lidar, nonchè i più recenti sensori per ricreare i colori di un’immagine il più accuratamente possibile. Nel momento stesso in cui venisse scattata la fotografia, il dispositivo sarebbe in grado di darne una versione in tre dimensioni.

Il fatto che Apple stia pensando di attuare il 3D su iPad e iPhone non è una grandissima sorpresa, data l’importanza che la terza dimesione ha assunto in tutti i settori che hanno a che fare con la tecnologia. Sarà proprio partendo dai dispositivi mobile che molte aziende hanno intenzione di integrare funzionalità 3D.

Un’altro aspetto che fa ben sperare è che l’applicazione citata nella richiesta di brevetto presentata da Apple fa ben altro che scattare una semplice fotografia: secondo il blog la tecnologia è in grado di eseguire una scansione dell’oggetto per crearne un modello tridimensionale sul dispositivo. Non è certo un caso che le notizie di questo brevettono abbia destato grande movimento, sia da parte del pubblico impaziente, sia da parte delle aziende che hanno cominciato a elaborare le prime idee per sfruttare il 3D su iPad e iPhone.

[via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>