Apple potrebbe causare la vendita di Research in Motion

Il nuovo amministratore delegato Thorsten Heins,  di Research in Motion, l’azienda produttrice degli smartphone BlackBerry e del tablet BlackBerry Playbook, ha affermato che se Apple continuerà in questo modo, il futuro dell’azienda è ormai segnato, ovvero la vendita di Rim.

Come sappiamo, Research in motion non sta attraversando un ottimo periodo, dopo la fuga di molti utenti verso Apple o Android, il nuovo amministratore delegato aveva affermato che l’azienda poteva farcela, oggi invece, lo stesso amministratore delegato, che era fiducioso sulle e sorti dell’azienda, afferma che se le vendite continueranno così, nei piani dell’azienda c’è anche la vendita.

Nel trimestre che comprende anche il periodo di Natale, Rim ha segnato un altro calo di vendite, perdendo oltre il 25% rispetto all’anno precedente, segno questo che la situazione è davvero preoccupante, tanto più che Apple nello stesso periodo aveva registrato un incremento sostanziale di vendite dei propri iPad e iPhone. I clienti si sono orientati verso la concorrenza, abbandonando completamente BlackBerry e le stesse aziende che da sempre si sono appoggiate alla tecnologia BlackBerry hanno pian piano permesso all’utente di utilizzare il proprio smartphone anche per scopi aziendali, causando in questo modo il crollo totale di BackBerry nel mercato dei tablet e degli smartphone.

[Via]


3 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>