Apple offre 280 milioni di dollari per la compagnia che ha sviluppato la tecnologia Kinect

kinect

Un rumor bizzarro risalente allo scorso mese di aprile ci informava che la società di Cupertino stesse lavorando su una tecnologia di sensore di movimento, indossabile tramite un anello e pensata per controllare un televisore appositamente progettato. A confermare queste voci ci ha pensato, negli scorsi giorni, la rivista israeliana Calcalist, la quale sostiene che Apple stia cercando di acquistare l’azienda responsabile del software che ha reso possibile la creazione del Kinect Microsoft, la PrimeSense.

Secondo la relazione, una delegazione PrimeSense ha recentemente visitato il campus della società di Cupertino. Tutto normale se non fosse che il campus solitamente non è aperto alle scampagnate aziendali, dimostrando la non casualità dell’incontro. Anche se, Calcalist sottolinea, i colloqui sono ancora nella loro fase iniziale.

Se l’affare dovesse andare in porto, si stima che Apple potrebbe acquisire la PrimeSense per una cifra vicina ai 280 milioni di dollari, spiccioli per il portafoglio del colosso americano. Del resto la società di Cupertino non è nuova alla shopping mediorientale: risale al 2011 l’acquisizione per la cifra di 400 milioni di dollari di un’altra compagnia israeliana, la Anobit, precedentemente responsabile dello sviluppo di chip di memoria e ora occupata in ricerca e sviluppo per la produzione di iPad.

Ultimamente i media hanno concentrato la propria lente sul progetto iWatch, il dispositivo indossabile, tuttavia questo rumor potrebbe essere la scintilla per tornare a parlare di un prodigioso televisore Apple.

[via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>