Apple iPad 2 con processore Apple A5 a 32 nanometri dura di più

Apple iPad 2 con processore Apple A5 a 32 nanometri dura di più

Apple iPad 2 con processore Apple A5 a 32 nanometri dura di più

In questi ultimi mesi i media e i fan di Apple si sono (giustamente) focalizzati sul nuovo iPad, ma pochissimi si sono accorti che i nuovi modelli di iPad 2 durano di più. Come mai? It’s magic? No, semplicemente il processore Apple A5 dual core è passato dai 45 ai 32 nanometri.

L’adozione della produzione di chipset a 32 nanometri ha permesso di ridurre i consumi del tablet di circa il 20%, garantendo quindi un’autonomia leggermente più elevata rispetto ai precedenti modelli dell’iPad 2. Secondo alcuni test, l’autonomia complessiva con utilizzo standard in navigazione web è passata da 10.1 ore a 11.7 ore, un risultato di tutto rispetto.

Nello stesso test, il nuovo iPad in versione Wifi è arrivato a 9 ore e 46 minuti, mentre il modello 3G-LTE ha raggiunto quota 8 ore e 48 minuti. Non sempre quindi il prodotto più recente regala un’autonomia più elevata.. Nei test con applicazioni 3D, l’iPad 2 con chipset a 32 nanometri dura addirittura 3 ore in più.

Anche l’Apple TV di terza generazione è basata su un chipset Apple A5 prodotto a 32 nanometri, e secondo le ultime indiscrezioni il futuro iPhone 5 dovrebbe anch’esso utilizzare un processore a 32 nanometri, in modo da garantire allo stesso tempo prestazioni di alto livello e ridotti consumi energetici.

[Via]


3 Comments

  1. 1

    io a dicembre per problemi all’ipad 2, ho sostituito l’ipad con un altr rigenerato, anche il mio è a 32nm

    • 2

      Ciao, scusami mi diresti come posso verificarlo sul mio? Perché mi è stato sostituito ieri con un rigenerato? Grazie mille.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>