Apple iOS 6: altre conferme sulle videochiamate Facetime su rete 3G a pagamento

Apple iOS 6: altre conferme sulle videochiamate Facetime su rete 3G a pagamento

Apple iOS 6: altre conferme sulle videochiamate Facetime su rete 3G a pagamento

Ne avevamo già parlato in passato, ma ora con la nuova Beta 3 del sistema operativo iOS 6 è arrivata praticamente la conferma finale: le videochiamate Facetime su rete 3G non saranno gratis, ma saranno soggette a dei costi separati di abbonamento da effettuare con il proprio gestore.

I colleghi del sito MacRumors si sono infatti accorti che se si prova ad attivare Facetime in assenza di connettività Wifi, sulla schermata dell’iPhone o dell’iPad comparirà una schermata di errore che recita più o meno così:

“FaceTime su rete Cellulare: Per abilitare FaceTime su rete cellulare con questo account, contatta AT&T al 611 oppure visita il sito www.att.com/mywireless.”

E’ vero che AT&T è un operatore telefonico statunitense, ma è altrettanto vero che gli operatori italiani non sono nuovi (purtroppo) a questo genere di iniziative e tariffe extra per traffico dati su tecnologia VOIP. Una cosa del genere era stata attivata per l’app Skype, obbligando appunto a pagare una tariffa in più per usufruire delle chiamate e videochiamate su rete 3G.

Un portavoce di AT&T, interrogato sulla vicenda, ha così risposto:

“Stiamo lavorando gomito a gomito con Apple sulla nuova developer build di iOS 6 e condivideremo più informazioni con i nostri clienti a mano a mano che saranno disponibili.”

Insomma, brutte notizie in arrivo..

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>