Apple ID: che cosa cambia con il nuovo design del portale web

Apple ID: che cosa cambia con il nuovo design del portale web


Apple ha da poco aggiornato il look della pagina web dedicata alla gestione dell’Apple ID, e in questa guida di oggi vediamo assieme tutte le novità rispetto al passato.

Nelle ultime settimane, Apple ha rinnovato il design di diverse pagine web, e stavolta è toccato al portale dedicato alla gestione dell’account personale Apple ID. C’è stata una revisione completa, e vediamo insieme che cosa è cambiato.

In passato, la pagina era già stata leggermente aggiornata, tramite l’introduzione di alcune icone di iCloud, iBooks e App Store con il look tipico di iOS 7 (e non più quello di iOS 6), e adesso l’intero design è stato rinnovato.

Prima di tutto, l’indirizzo per accedere alla pagina web è rimasto invariato ( https://appleid.apple.com/ ), ma tutto l’aspetto è molto più fresco e vivace. In dettaglio, troviamo una grande immagine che ritrae acuni dei dispositivi più popolari della Mela, come l’iPhone, il Macbook e anche l’Apple Watch. Il nuovo design offre un’impaginazione inedita che rende la navigazione molto più fluida e immediata rispetto al passato. Ad esempio, in un attimo possiamo visualizzare e modificare i dati personali subito dopo l’accesso, e inoltre possiamo aggiungere indirizzi email secondari in un paio di clic.

Un’altra bella cosa è che possiamo modificare direttamente dal portale web dell’Apple ID le proprie informazioni di pagamento, senza dover utilizzare iOS o iTunes. E non poteva certo mancare la verifica in due passaggi, così da effettuare il login in maniera sicura, grazie alla generazione di un codice “usa e getta” da un dispositivo secondario. Infine, segnaliamo la presenza di una lista davvero pratica dei dispositivi legati all’account Apple ID, così da avere un’idea visiva di tutti i dispositivi autorizzati.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>