Apple ha acquistato Shazam, il servizio di riconoscimento musicale!

0

Diversi anni fa, forse all’epoca di iPhone 4, uno degli utilizzi più sorprendenti del dispositivo (e, a ruota, del primo iPad) era quello di utilizzarlo per riconoscere la musica: con questa applicazione, infatti, è possibile far ascoltare un brano per circa 20 secondi perché venga riconosciuto e ci venga dato la possibilità di acquistarlo, se interessati, o di cercarlo su servizi di streaming musicali.

Da diversi giorni c’erano dei rumor che volevano che Apple stesse trattando per acquistare la celebre applicazione; questi rumor sono risultati realtà, e adesso la celebre applicazione per il riconoscimento musicale è proprietà di Apple.

In realtà, la collaborazione tra Apple e Shazam è attiva già da tempo, perché da qualche anno c’è la possibilità di usare Shazam con Siri, semplicemente chiedendole di riconoscere il brano che stiamo ascoltando.

Con l’acquisizione, probabilmente le cose diventeranno adesso ancora più unite, e non sappiamo come potrebbero proseguire: di sicuro ci sarà un’integrazione maggiore tra Shazam e Apple Music, e forse ci sarà anche una riduzione dell’apertura verso servizi concorrenti, come Spotify, proprio a favore del servizio di streaming musicale Apple.

Visto che il settore musicale è particolarmente veloce nei suoi sviluppi, non sarebbe strano vedere i frutti dell’integrazione già con iOS 12, in cui la piattaforma potrebbe essere integrata completamente nel sistema operativo, senza nemmeno la necessità di scaricarla da App Store.

Per il resto, non conosciamo attualmente i dettagli, ma gli analisti si sono “buttati” a fare le previsioni più bizzarre: da chi pensa, infatti, che dalla musica Shazam si sposterà sul riconoscimento delle immagini e dei luoghi, a chi pensa che potrebbe essere integrata con ARKit, che riuscirebbe così ad identificare non solo le immagini ma anche i suoni, per garantire un’immersione in Realtà Aumentata più completa.

La verità è che possiamo solamente aspettare per avere notizie ufficiali, perché per adesso solo una cosa è certa: Shazam è diventata parte di Apple.


Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple ha acquistato Shazam, il servizio di riconoscimento musicale!"

acquisizione servizio shazam, acquisizione shazam, apple shazam, servizio shazam, shazam
© 2017 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy policy   Cookie policy   Contatti