Apple deposita cinque brevetti sulla frequenza cardiaca per iPad

6a0120a5580826970c019b0392246c970d-800wi

I brevetti della Apple negli ultimi periodi continuano a soddisfare non solo gli utenti, ma anche gli addetti ai lavori, che seguono con attenzione lo sviluppo della ricerca di Cupertino. Non ultimo, ad esempio, il Touch ID, che ha permesso ai vari dispositivi Apple di essere utilizzati solo da un determinato codice di impronte. Di recente il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti d’America ha pubblicato una serie di 23 nuovi brevetti Apple mostrati così al pubblico intero. Tra questi spiccano quelli che si occupano e si concentrano su un nuovo cardiofrequenzimetro, che potrebbe essere applicato in futuro sui prossimi iDevice o anche nel nuovo iWatch, tanto chiacchierato quanto atteso.

Il sensore cardiaco cui si fa riferimento può essere integrato in qualsiasi dispositivo fornendo all’utente che indossa un eventuale bracciale, come può essere il Nike FueldBand ad esempio, tutte le informazioni del caso. Per esempio la frequenza cardiaca potrà tornare utile per moltissimi aspetti tra cui anche l’attivazione del proprio dispositivo. Se il Touch ID, quindi, ci permette di attivare il nostro dispositivo usando le nostre impronte digitali ed esclusivamente le nostre, anche la nostra frequenza cardiaca potrà tornare utile per quest’aspetto. Non è ancora chiaro come si possa sviluppare tale collegamento, perché non è facilmente riconducibile una frequenza a un ID preciso, ancor più dato che in ognuno di noi tale valore muta continuamente.

Ovviamente tale situazione può facilmente allungarsi anche all’accesso ad applicazioni sensibili, come eventualmente quelle bancarie o che richiedono una password leggermente più forte per proteggere dati che riguardano esclusivamente il vostro interesse. Dall’immagine che vi abbiamo riportato in apertura, comunque, è facilmente intuibile che la Apple voglia lavorare proprio sul segnale cardiaco analizzandone la frequenza per ogni utente.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>