Apple contro Motorola: nel mirino l’accordo con Qualcomm

 

Apple punta il dito contro Motorola, società acquistata di recente da Google: nel mirino l’accordo con Qualcomm.

Apple accusa Motorola di averle contestato in Germania un brevetto appartenente all’accordo tra essa e Qualcomm, per cui Apple, come terza parte beneificiaria, non si sarebbe dovuta trovare sul banco degli imputati.

Nello specifico, Apple e Motorola hanno stipulato un contratto sull’uso di dispositivi Qualcomm, tuttavia pare che Motorola sia in rotta con la casa produttrice di chip. Per questo motivo Apple ritiene che i diritti, sia in Europa che negli Stati Uniti, debbano cadere nel momento in cui verrà risolto il contratto fra le due società, chiedendo ufficialmente di ritirare le accuse presentate in Germania poiché Motorola non avrebbe nessun diritto di contestazione.

L’azienda di Cupertino si dice pronta a stipulare un nuovo accordo con Qualcomm e sembra che la stessa Qualcomm sia pronta a impedire a motorola di registrare nuovi brevetti sul chip Qualcomm MDM6610.

[Via]


One comment

  1. 1

    “Apple punta il dito contro Motorola, nel mirino l’accordo con Qualcomm, società acquistata di recente da Google”.
    Scritto così, sembra che Google si sia comprata Qualcomm! ^^”
    Sarebbe invece più chiaro: “Apple punta il dito contro Motorola, società acquistata di recente da Google: nel mirino l’accordo con Qualcomm”.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>