Apple A9X: tutti i dettagli sul chipset dell’iPad Pro

Apple A9X: tutti i dettagli sul chipset dell'iPad Pro


Molti di voi già sapranno che l’iPad Pro è equipaggiato nativamente con il chipset Apple A9X di ultima generazione, ma quali sono le novità e le differenze rispetto al passato? Ecco qui di seguito tutti i dettagli a riguardo.

Cominciamo col dire che l’architettura di base è praticamente la stessa dell’Apple A9 dell’iPhone 6S, tuttavia ci sono alcuni miglioramenti strutturali che portano un netto aumento delle prestazioni. In dettaglio, possiamo trovare una GPU a 12 core che è il doppio più potente rispetto alla stessa GPU dell’iPhone 6S. E questo è soltanto l’inizio.

La rinnovata interfaccia della memoria permette di trasferire una quantità doppia di dati, e la superficie del chipset è pari a 147 millimetri quadrati.  l’Apple A9X è uno dei chipset più grandi e complessi mai prodotti da Apple.

Ma come mai serve così tanta potenza? Due sono i motivi principali: l’iPad Pro è indirizzato alla clientela professionale, pertanto è necessario che le applicazioni di un certo livello vengano eseguite senza alcun problema. Come seconda cosa, l’iPad Pro deve gestire non solo una risoluzione molto elevata del Retina Display, ma supporta anche l’input tramite Apple Pencil.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>