Apple a lavoro su un ibrido tablet/notebook

ibrido laptop-tablet

Quando Microsoft annunciò che avrebbe lanciato un proprio tablet, molti hanno ipotizzato che l’azienda fosse a lavoro su un ibrido tablet/notebook. Apple fu subito contraria all’argomento attraverso le parole del CEO Tim Cook che, nell’aprile 2012, dichiarò: “Si può far convergere un tostapane e un frigorifero, ma queste cose probabilmente non saranno piacevoli per l’utente”.

Fondamentalmente si stava sostenendo la tesi secondo cui l’unione di due dispositivi conduce ad un terzo prodotto che non è necessariamente migliore delle sue parti. Tuttavia, ad un anno di distanza, Patently Apple ha scoperto un brevetto che dimostra che la compagnia sta facendo esattamente il contrario di quanto detto da Cook.

L’ufficio americano U.S. Patent & Trademark ha pubblicato una richiesta di brevetto che mostra nel dettaglio un dispositivo computer con un display che dispone di un meccanismo magnetico per staccarsi dal resto del body. La descrizione afferma che il prodotto può essere “sia un singolo dispositivo operativamente collegato sia due separati dispositivi comunicanti”.

Ma Apple non sta semplicemente presentando richiesta per un laptop con display removibile: il brevetto include informazioni secondo cui lo schermo può essere touch screen o dotato comunque di un altro meccanismo di input, come un sensore di contatto capacitivo, per consentire di funzionare come dispositivo di input anche in solitario.

Tim Cook potrà anche non essere d’accordo, ma siamo sicuri che sono tantissimi gli utenti che non vedono l’ora di provare un dispositivo che unisce le funzionalità di iPad e MacBook.

[via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>