Anche i consigli di Steve Jobs alla base del successo di Facebook



Esiste qualcosa che un’icona, come ormai è diventata, quella di Steve Jobs e l’immagine dell’astro nascente Mark Zuckerberg abbiano in comune: l’essere diventati creatori, in giovane età, di realtà altamente influenti nella società tanto da diventare il nuovo standard per tutti i futuribili progetti di altri aziende.

Proprio Zuckerberg, fondatore di Facebook, nel caso ci fosse bisogno di ricordarlo, ripropone nelle ultime ore durante un’intervista ben più ampia al Charlie Rose Show, quanto sia stata ispirazionale la figura di Jobs e quanto utili siano stati i suoi consigli quando il social network era ancora in fase di studio.

Zuckerberg gli avrebbe chiesto pareri e consigli su come consolidare e migliorare la sua azienda; Jobs, dall’alto della sua decennale esperienza, si prestò ben volentieri nell’accompagnare il giovane e promettente CEO di Facebook in una fase quanto meno preliminare.

Ricordiamo poi che tra le due società non è sempre corso buon sangue, ma la dichiarazione di Zuckerberg rievoca ancora il volto di un uomo esperto in grado di riconoscere e incoraggiare i nuovi talenti.

L’intervista completa è reperibile qui.

[via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>