Al Maggio di Firenze i sopratitoli si leggono su iPad

L’iPad è sempre più una realtà tecnologica invidiabile e anche in Italia, il terzo mondo dell’evoluzione tecnologica, qualcosa si sta muovendo: l’iniziativa che oggi vi poniamo sotto gli occhi parte da Firenze, la città della cultura per antonomasia dell’Italia. Il 15 luglio, quindi tra meno di una settimana, al Maggio musicale, il noto teatro comunale del capoluogo toscano, durante la rappresentazione de Il cappello di paglia di Firenze tutti gli appassionati di musica che saranno arrivati presso il teatro per il debutto dell’opera potranno leggere i sopratitoli su un iPad.

L’opera debutta al Comunale di Firenze e per l’occasione si è deciso di agire in questo modo: grazie, quindi, a Opera Voice e Prescott Studio si potrà avere i sopratitoli sui propri dispositivi e in particolar modo sul tablet Apple connesso in modalità aereo. Il testo del libretto apparirà collegandosi a una rete wi-fi interna e sarà visibile su sfondo nero per non creare disturbo né agli occhi dei lettori né al buio del teatro che potrebbe divenire illuminato nel caso di eccessivi dispositivi.

L’esperimento rappresenta la prima europea, infatti nessun Paese fino ad ora in Europa ha sperimentato il sopratitolo su iPad: un passo in avanti di grande spessore per la nostra Italia.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>