Tim Cook: “L’iPad Mini non è un tablet da 7 pollici”

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

L’uscita dell’iPad Mini è stata preceduta da numerose polemiche riguardanti la decisione di lanciarsi in un progetto che, stando a tutti coloro che si sono ersi a portavoce, Steve Jobs non avrebbe condiviso. La posizione di Apple nei riguardi, però, di questo importante passo verso un mercato nuovo, la decisione di contrastare ancora più seriamente sia la Amazon che la Samsung con il suo Galaxy Tab, comportano però delle determinate posizioni da parte dell’azienda. Tim Cook, CEO dell’azienda di Cupertino, è intervenuto proprio per parlare di questi aspetti.

“Noi non abbiamo fatto uno dei tablet da 7 pollici: noi ne abbiamo fatto uno da 8 pollici. Non pensiamo che gli altri non abbiano fatto dei buoni prodotti e per questo non vogliamo farne uno da 7. L’iPad Mini ha lo stesso numero di pixel dell’iPad 2 ti permette di funzionare al meglio, ma è semplicemente più piccolo di due pollici. Non è un prodotto compresso come tutti gli altri tablet, ma è un qualcosa di completamente diverso” ha dichiarato Cook durante la conferenza finanziaria, andando così a chiarire la posizione di Apple. Il profitto, infine, sembra che sarà decisamente inferiore rispetto agli altri prodotti perché i margini sull’iPad Mini sono al di sotto della media aziendale.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Tim Cook: “L’iPad Mini non è un tablet da 7 pollici”"

iPad-mini, strategie apple, tim cook

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti