Studenti della Columbia hanno portato le app iOS su dispositivi Android

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

project cider

Da tempo gli utenti iOS citano la qualità e la quantità dei software di terze parti disponibili per iDevice, le tante app dell’App Store, come un fattore fondamentale nella scelta dell’acquisto di un iPod, un iPhone o un iPad. Nonostante i rivali della società di Cupertino abbiano fatto ogni tentativo dal punto di vista dell’hardware e del sistema operativo, l’ecosistema di applicazioni iOS permette ancora di detenere un considerevole vantaggio.

Ora, però, sei studenti della Columbia University sembrano decisi a colmare il divario tra le due piattaforme tramite un’idea chiamata Project Cider: il software Cider, essenzialmente, consente di utilizzare app iOS su un dispositivo Android proprio come se fossero in esecuzione su un iPad o un iPhone.

Il video sottostante mostra il software in funzione su un Nexus 7. Come potete vedere, le app iOS sono eseguite proprio come se fosse applicazioni native Android. Emergono, tuttavia, non pochi problemi: le prestazioni del dispositivo sono piuttosto deludenti e i programmi iOS non riescono ad accedere alla maggior parte degli hardware del tablet, come il GPS e la connessione cellulare.

Naturalmente Project Cider è ancora nella fase iniziale di sviluppo e il software è poco più che un prototipo. Non appena Cider dovesse uscire dalla fase di alpha testing molti dei problemi emersi nel video potrebbero sparire, rendendo il sogno di quasi tutti gli utenti Android una fulgida realtà.

[via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Studenti della Columbia hanno portato le app iOS su dispositivi Android"

app iOS su android, columbia university, porting app iOS, project Cider

© 2014 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti