Jailbreak di iOS 7: ancora utile o superato dalle novità del nuovo sistema operativo?

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

La presentazione del nuovo sistema operativo molto diverso dai precedenti ha sicuramente destato molte reazioni, per lo più positive, dai vari fan Apple, che vedono questo nuovo sistema come definitivo. Qualcuno ha azzardato al fatto che addirittura iOS 7 renda inutile il jailbreak, soprattutto a causa dell'integrazione dei toggles (i pulsantini) per l'attivazione rapida di Wifi, Bluetooth e via dicendo che andranno a sostituire il celeberrimo SBSettings disponibile da anni su Cydia.

Io mi sono posto il quesito, e mentre in questi giorni su internet vengono mostrate le più recondite innovazioni di iOS 7 che, comunque, gli utenti comuni non potranno provare fino a ottobre, io preferisco fare una piccola riflessione su questo argomento.

Ho sempre ritenuto inutile un dispositivo iOS senza jailbreak: prima di comprarne uno mi sono sempre assicurato che il jailbreak fosse disponibile. Certo, una delle ragioni era proprio SBSettings, ma se andiamo a vedere la versione integrata in iOS 7 notiamo che manca un piccolo componente fondamentale: il pulsante per attivare/disattivare la rete Dati. Su iPhone magari viene lasciata sempre connessa, su iPad io la tolgo spesso, in quanto a volte non serve e comunque fa durare meno la batteria. Ma questo è solo il punto di partenza, in quanto utilizzando il mio iPad (che ancora non ha iOS 7, che per iPad ancora non è disponibile) noto di compiere una serie di operazioni che solo il jailbreak permette. Ad esempio (parlo per quello che faccio io, ma se avete il jailbreak fate caso a quante cose non potreste fare senza… E magari scrivetelo nei commenti!) io sono solito inviare tweet direttamente dalla Springboard senza aprire l'app; questo è reso possibile da Activator, e impossibile su iOS 7; peraltro con Activator apro rapidamente il Browser (zoom con tre dita da qualsiasi app) e le Mail (zoom con 5 dita); spesso scarico video Youtube per vederli in assenza di connessione e lo faccio con Protube, poi utilizzo iFile per spostare gli mp4 scaricati in un'altra app (presente su App Store), AVPlayer, un riproduttore avanzato di video, per guardarli da lì. E in questi giorni sto giocando a Pokémon Verde Foglia su GBA.EMU, un emulatore, categoria di app che Apple non approva su App Store. E che senza jailbreak non potremmo avere. Cè chi utilizza BiteSMS per rispondere rapidamente ai messaggi (su iPhone), cosa che iOS 7 non permette. C'è chi usa SwipeSelection per scorrere velocemente tra il testo scritto, impossibile con iOS 7. E sono solo esempi.

Quindi, per tornare alla domanda iniziale: il Jailbreak di iOS 7 sarà ancora utile? Si, lo sarà. È ancora troppo avanti rispetto a quello che iOS ci offre. Aspettiamo solo le impressioni degli Hacker, che proprio per questi motivi spero inizieranno quanto prima lo sviluppo.

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Jailbreak di iOS 7: ancora utile o superato dalle novità del nuovo sistema operativo?"

consoderazione, ios 7, jailbreak, riflessione, superato

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti