iPad per bambini: una nuova frontiera educativa

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
9

Dopo avervi mostrato lo straordinario fascino che suscita l’iPad sugli anziani, non possiamo che procedere analizzando gli effetti del tablet su un’altra categoria di insospettabili: i bambini.

I pargoli nei primi anni di vita sono tutto svago e pupù. Come può uno strumento altamente tecnologico qual è l’iPad avere un effetto positivo su di essi e suscitare un qualche interesse? Può se si pensa all’estrema intuitività dello strumento di cui si è già ampiamente parlato la scorsa settimana.

I bambini imparano ad un velocità impressionante, sin dalla tenera età, e cosa c’è di meglio per apprendere di un apparecchio che con due dita permette di scrivere, disegnare e far di conto? Abituati ad istruire i nostri figli con immancabili albi da colorare (senza nulla togliere al fascino dell’attività manuale) quella del cosiddetto e-learning ci sembra un’ottica estramente distante. Ma  non la pensano così, ad esempio, negli Stati Uniti, dove ogni famiglia al passo con i tempi ha in casa uno strumento tecnologico con cui provvedere all’educazione dell’infante.

Potrebbe addirittura suscitare clamore il filmato di questo bambino di 2 anni che combina cose straordinarie con un iPad, ma basta dare un’occhiata ad altri video su youtube per accorgersi che è tutto nella norma.

E se è vero che la tecnologia informatica sta entrando, come si dice, in ogni settore della nostra esistenza quella di abituare le future generazioni sin dalla nascità a questa realtà non è si potrebbe definire esattamente una cattiva idea. Specialmente se lo si fa in maniera educativa, divertente per il bimbo ed assolutamente non invasiva.

Concludiamo l’articolo con la breve analisi di una nuovissima applicazione (disponibile in italiano su iTunes dal 23 giugno) che siamo certi vi tornerà utile qualora doveste decidere di tirare su la prole a pane ed iPad.

Parliamo di “Pinocchio per iPad-iPhone-iPod Touch“, app tutta italiana che sbarca in seguito alla trionfante presentazione alla “Fiera del libro per ragazzi” di Bologna.

Non parliamo di un comune libro digitale, ma di una delle più belle fiabe della tradizione italiana da poter leggere, ascoltare (narrazione completamente localizzata in italiano) e vivere attraverso l’interazione, con disegni e musiche d’eccezione che ci accompagneranno durante tutta l’avventura.

Come se non bastasse, lo studio responsabile della localizzazione italiana, Elastico Srl, ha già annunciato che Pinocchio non sarà che la prima app di una lunga collana che potrebbe un giorno apportare significativi cambiamenti ai sistemi educativi italiani.

Pinocchio per iPad-iPhone-iPod Touch (AppStore Link)
Pinocchio per iPad-iPhone-iPod Touch
Istruzione, Intrattenimento
Voto in App Store: 4.5 / 5 (260 voti totali)
2.99 €Scarica da App Store

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

9 commenti dal blog

  1. WalterB scrive:

    Belli questi articoli, il bambino è fortissimo! :)

  2. Giorgia scrive:

    Gentilissimi,
    sono Giorgia, uno dei titolari di Elastico. Grazie per aver parlato di noi! ci tengo però a fare una precisazione: PINOCCHIO PER IPAD-IPHONE-IPOD è NATO ITALIANO! è un prodotto tutto italiano, dal concept alle illustrazioni alla musica alla programmazione. Insomma, abbiamo fatto tutto qui, nel Bel Paese! Semmai è l’inglese la localizzazione! E il bello è che siamo riusciti a farci notare oltreoceano fra i grandi nomi internazionali…

  3. […] tempo fa noi di iPaddisti pubblicammo un articolo in cui venivano esaminati gli straordinari effetti pedagogici di un iPad Apple su di un bambino. […]

  4. […] ormai imparato bene, l’iPad è davvero uno strumento universale adatto ad ogni esigenza, dai piccini agli anziani, senza distinzione di sesso, età e conoscenze tecniche.E sappiamo bene anche che sono […]

  5. sabrina scrive:

    Vorrei che qualcuno mi spiegasse in che senso questo bambino “combina cose straordinarie” , come si legge nell’articolo o “è fortissimo”; o meglio, chiedo in che misura è più incredibile di un qualsiasi altro coetaneo che fa le stesse cose su un foglio di carta e usando magari tutte le dita delle mani anziché solo 4. Non mi pare che stia inventando nulla, nè che abbia doti intelletive superiori rispetto ad un altro duenne. Ha solo una estrema confidenza, che a noi pare straordinaria, con uno strumento che per lui è molto più immediato e semplice che il laccio da annodare di un paio di scarpe o di una matita da impugnare con pollice e indice. Fatemi vadere il video di un bambino che sa fare queste cose e allora penserò che è straordinario. Non sono un’oscurantista ed anche mio figlio di due anni userà un ipad, ma non credo che si possano, nè si debbano attribuire ad un computer “straordinari effetti pedagogici”.

  6. […] positivo sui figli, contribuendo a sviluppare la lora creatività.Come abbiamo avuto modo di apprendere l’iPad offre effettivamente incredibili potenziali a livello didattico, specie per i più […]

  7. […] abbiamo avuto modo di apprendere l’iPad offre effettivamente incredibili potenziali a livello didattico, specie per i più giovani, […]

  8. Nunzio scrive:

    Non ho la competenza professionale per affermare che l’IPAD o un qualsiasi altro tablet (non vedo dove sia la differenza, a dire il vero) abbia effetti pedagogici sui bambini di quell’età ma mi limito a constatare quello che riscontro come genitore.
    Mia figlia ha due anni. Circa 4 mesi fà, un giorno, le ho fatto vedere alcuni video musicali da you tube usando un tablet della samsung. Poi, qualche fiaba. Da circa un mese, ho acquistato un IPAD ed anche con questo tablet, sia io che mia moglie, la intratteniamo leggendo qualche fiaba, facendogli ascoltare canzoni, guardando filmati e usando applicazioni quali puzzle e/o altri giochi per bambini della sua età che si trovano sull’apple store. L’utilizzo è quasi quotidiano anche se limitato a ben precisi momenti della giornata e sempre in compagnia dell’uno e/o dell’altro genitore. Ebbene, non posso dire che mia figlia abbia sviluppato, in questi mesi, una particolare intelligenza diversa da quella che, con le mie capacità comuni, potrei constatare su qualsiasi altro bambino della sua età ma, certamente, l’uso del tablet la incuriosisce particolarmente. E’ sorprendente notare non solo il tentativo continuo di imitare la gestualità degli adulti nell’utilizzo dell’apparecchio ma la facilità con la quale riesce a trovare le applicazioni che le facciamo usare, scorrendo le pagine. Nello stesso tempo, denota una particolare facilità nel gestire il funzionamento delle applicazioni medesimi, come ad esempio la navigazione nei menù e sottomenù delle applicazioni, il che denota la capacità di memorizzare e schematizzare un procedimento, per quanto semplice esso sia. Aggiungo anche che l’uso del tablet non è mai stato passivo nel senso che ogni gesto e/o ogni momento nell’utilizzo dell’apparecchio e delle applicazioni è sempre accompagnato da noi nello scandire parole, verbi, aggettivi, descrivendo ciò che la bambina stà facendo o che noi facciamo. E di questo, devo dire, ne ha tratto giovamento nel linguaggio anche giocando con termini più complessi e con la lingua inglese.
    Voglio essere chiaro. La bambina gioca e noi giochiamo. Non abbiamo nessuna pretesa di insegnarle qualcosa più di quello che la sua età e maturità permette nè ci muove l’idea di voler suggerire un metodo di insegnamento. Ma poichè i bambini, giocando, apprendono, non vedo perchè, talvolta, invece di dipingere con gli acquerelli non possa divertirsi a scarabocchiare una foto su di un tablet con una gestualità diversa che richiede, visto l’uso dello strumento, anche un esercizio di semplice coordinamento e logica.
    Certo, gli strumenti tradizionali sono più che sufficienti per educare e sviluppare l’intelligenza di un bambino ma nemmeno si può negare che il loro futuro sarà molto diverso dal nostro nell’utilizzo delle tecnologie informatiche e dell’elettronica. Finchè è un gioco e non se ne abusa nel tempo e nelle modalità di utilizzo, credo, a ragione, che una capacità educativa l’abbia, eccome.

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPad per bambini: una nuova frontiera educativa"

applicazioni per iPad, ipad per bambini, pinocchio per ipad

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti