Gartner: Apple ora si trova al punto di partenza per le Mappe

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
3

Gartner: Apple ora si trova al punto di partenza per le Mappe

Ormai tutti i fan di Apple sanno che la casa di Cupertino ha completamente sbagliato con l’applicazione Mappe inclusa in iOS 6, e per fortuna da poco è disponibile per il download nell’App Store l’applicazione ufficiale di Google Maps, la quale è servita a calmare gli animi dei vari possessori di iPhone e iPad.

Stando a quanto dichiarato dall’analista Mike McGuire della società Gartner, i vertici di Apple ora si ritrovano al punto di partenza per quanto riguarda l’applicazione Mappe:

“Con lo scivolone delle Mappe, e la conseguente decisione di rendere disponibile una versione aggiornata di Google Maps nell’App Store, Apple avrà pure tranquillizzato la sua utenza, ma il costo strategico è stato alto. Apple è sostanzialmente tornata al punto di partenza, prima del lancio delle loro mappe. Si trovano di nuovo nella situazione in cui il loro principale antagonista controlla un’app che genera significative opportunità di guadagno.”

Difficile immaginare che cosa possa accadere in futuro. I vertici di Apple potrebbero scegliere la via più semplice, ovvero abbandonare del tutto il progetto fallimentare dell’app Mappe di iOS 6, e con il futuro iOS 7 tornare a Google Maps come database predefinito. Si tratterebbe di una cosa del tutto positiva per gli utenti, ma non per Apple, che in questa maniera ammetterebbe di aver sbagliato di fronte al suo più grande rivale, Google.

[Via]

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

3 commenti dal blog

  1. […] campo delle mappe le esperienze fallimentari di colossi come Apple hanno dimostrato quanto gli utenti ricerchino dati sicuri e mappe precise […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Gartner: Apple ora si trova al punto di partenza per le Mappe"

apple, Gartner, iOS 6, mappe

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti