Cydia 1.1: come risolvere i crash di sistema dell’iPad

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

Cydia 1.1, come risolvere i crash di sistema dell'iPad

Il programmatore Saurik qualche giorno fa aveva provveduto ad aggiornare Cydia alla versione 1.1, inroducendo diverse funzionalità e miglioramenti delle prestazioni in generale. Una delle novità più attese era senza dubbio il supporto al Resume, ovvero la possibilità di riprendere il download dei file interrotti in precedenza.

Purtroppo però diversi possessori dell’iPad con jailbreak hanno riscontrato dei crash di sistema una volta installato l’aggiornamento di Cydia 1.1. Tali crash sono dovuti principalmente a dei problemi di compatibilità con i packages installati in precedenza. Per risolverli, è necessario cancellare la cache di sistema di Cydia, e in questa guid vi spieghiamo come fare.

I crash di sistema di Cydia 1.1 possono essere risolti sia tramite PC che tramite il proprio dispositivo. Il procedimento è simile e porta al medesimo risultato, quindi siete liberi di seguire quello che vi pare più comodo o veloce.

Se vi interessa risolvere il problema dei crash di Cydia 1.1 tramite il computer, allora la prima cosa da fare è collegare l’iPad (o anche l’iPhone e l’iPod Touch, il procedimento è lo stesso) al PC in modalità SSH, utilizzate le utility WinSCP o CyberDuck per accedere alla memoria di sistema e aprite la seguente cartella: “/private/var/lib/apt/lists”. Cancellate quindi tutti i file al suo interno, facendo attenzione a non cancellare la cartella “partial”, l’unica che vi serve.

Se invece vi interessa risolvere il problema dal dispositivo, scaricate iFile dal Cydia Store, entrate nella memoria di sistema, cercate la cartella “/private/var/lib/apt/lists” ed eliminate tutti i file al suo interno tranne la cartella “partial”.

Se vi interessa risolvere il problema dei crash di Cydia 1.1 tramite

il computer, allora la prima cosa da fare è collegare l’iPad (o

anche l’iPhone e l’iPod Touch, il procedimento è lo stesso) al PC in

modalità SSH, utilizzate le utility WinSCP o CyberDuck per accedere

alla memoria di sistema e aprite la seguente cartella:

“/private/var/lib/apt/lists”. Cancellate quindi tutti i file al suo

interno, facendo attenzione a non cancellare la cartella “partial”,

l’unica che vi serve.

Se invece vi interessa risolvere il problema dal dispositivo,

scaricate iFile dal Cydia Store, entrate nella memoria di sistema,

cercate la cartella “/private/var/lib/apt/lists” ed eliminate tutti

i file al suo interno tranne la cartella “partial”.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. Paolo ha detto:

    Ho fatto la procedura da indicata,ma continuo ad avere dei problemi solo quando apro le cartelle,si blocca l’ipad con un messaggio Piracy detected.
    Qualcuno puo dirmi come fare a risolvere questo problema,credo che ci sia sicuramente qualcosa che vada in conflitto con Cydia.

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Cydia 1.1: come risolvere i crash di sistema dell’iPad"

crash, cydia, iPad, sistema

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti