Apple, l’ex presidente di Mozilla contesta la filosofia della Mela

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

L’ex presidente di Mozilla Europe, Tristan Nitot, in un’intervista rilasciata in esclusiva a TechRadar ha voluto contestare alcuni aspetti riguardanti l’approccio mediatico di Apple.

Le argomentazioni vanno contro la filosofia vera e propria adottata dall’azienda di Cupertino, che in ogni prodotto creato e lanciato sul mercato pone tutta la propria filosofia di mercato. Andando a modificare la popolazione di utenti in un insieme di consumatori, invece che creatori, la Mela starebbe distruggendo l’abilità di fantastica e immaginare. La cosa più bella del web, secondo Nitot, è la capacità di usare spazi aperti e aumentare la propria esperienza grazie all’ausilio della tecnologia e della rete internet, invece con l’iPad tutti diventiamo consumatori e tutti capaci di compiere operazioni informatiche: “Pensate se dovessimo creare un sito: non importa quanto esso sia orribile, sicuramente potrai rimboccarti le maniche per metterlo a posto e renderlo migliore di sempre”. Immediatamente vola la mente alle app, che vengono create in un sistema chiuso che impediscono lo sviluppo delle facoltà dell’utenza.

Nitot contesta anche la censura della Apple, che inserisce nel proprio App Store soltanto quelle applicazioni che ritieni valide e soprattutto degne di presentarsi sul proprio marketplace: così facendo sembrerebbe che ogni cittadino del web sia costretto a essere limitato nella propria esperienza.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple, l’ex presidente di Mozilla contesta la filosofia della Mela"

censura apple, contestazioni apple, mozilla europe, tristan nitot

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti