Acer Aspire Switch 11: caratteristiche e prezzo in Italia

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
6

Acer Aspire Switch 11: caratteristiche e prezzo in Italia


Arriva finalmente in Italia il nuovo Acer Aspire Switch 11, un tablet PC equipaggiato con il sistema operativo Microsoft Windows 8.1 e che in un attimo può essere convertito in un computer portatile tradizionale, grazie alla docking station con touchpad e tastiera fisica.

Sempre più produttori decidono di realizzare dei prodotti ibridi, consapevoli del fatto che l’utente moderno non ha delle esigenze fisse, variabili in base a che cosa si desidera fare in un certo momento. Ad esempio, per navigare sul web, ascoltare la musica o anche guardare qualche video, un tablet PC è l’ideale, ma se invece desideriamo scrivere un’email di lavoro oppure un documento di testo, allora è meglio avere a disposizione una tastiera fisica.

Con queste premesse, la nota casa taiwanese ha deciso di realizzare Acer Aspire Switch 11, un ibrido da 11 pollici che combina la portabilità di un tablet PC con la produttività di un classico notebook. Il device è già disponibile per la vendita in Italia, ad un prezzo attorno ai 400 euro IVA compresa. Ma che hardware possiamo trovare sotto la scocca?

Iniziamo parlando del display, un pannello IPS con diagonale di 11.6 pollici, la risoluzione di 1366. x 768 pixel, degli angoli di visualizzazione molto elevati e il trattamento protettivo Corning Gorilla Glass 3. Le prestazioni con le classiche app quotidiane non saranno affatto un problema, con 2 GB di memoria RAM e il processore Intel Atom Z3745F quad core con frequenza di 1.33 ghz.

Lo storage flash è di soli 32 GB, ma per fortuna lo possiamo espandere attraverso lo slot per schede microSD. La batteria al litio offre un’autonomia di 7.5 ore, e non mancano gli speaker stereo, l’uscita video microHDMI, due porte dati USB 2.0, una webcam frontale HD e i moduli Wifi e Bluetooth.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

6 commenti dal blog

  1. Enrico ha detto:

    Articolo abbastanza superficiale e incompleto. Esiste una versione fullhd, una versione con processore i3 e con 64bg flash, 4gb RAM, etc. Ovviamente costa molto di più, intorno ai 600 euro.

    Basta fare un giro sul sito acer o su qualche shop online per avere informazioni un po’ più dettagliate…

    Forse sarebbe più interessante sapere come va, rapporto qualità prezzo e le solite cose che possono essere ritenute utili.

  2. Matteo Spazza ha detto:

    caro enrico, io ho comprato quello senza full-hd e con processore athom…
    il pc in se va benissimo, la batteria tiene abb.za a lungo e lo schermo mi soddisfa.
    l’accensione é velocissima, ma windows si mangia un sacco di spazio…
    non mi piace il touch-pad della dock, non precisissimo e i primi 3mm di spostamento col dito non vengono registrati… ora chiedo a te, é un problema comune agl’ibiridi?
    grazie e buona giornata

    • Enrico ha detto:

      Grazie per le info Matteo e complimenti per il coraggio di averlo comprato appena uscito 🙂 Io cercavo proprio di capire come andava prima di fare l’acquisto.

      Sul touch-pad non ho molte informazioni ne’ paragoni. Per il lavoro che faccio (grafica vettoriale) generalmente sono legato a tastiera, mouse o tavoletta. Sono curioso di provare la stylus compatibile pero’. In Italia non e’ ancora disponibile ma la si puo’ ordinare in germania (circa 40 euro se non mi ricordo male).

      Immagino tu abbia preso quello da 32 GB, vero? Nessun aiuto dalla micro SD?

      Io puntavo a quello da 64GB, I3. Con queste specifiche credo che la batteria durera’ ancora meno ma sapere che l’atom funziona gia’ abbastanza bene mi fa sperare che i programmi che uso potrebbero girare almeno decentemente sull’I3.

      Altra cosa che forse ti puo’ essere utile. Ho letto da qualche parte che alcuni modelli hanno un HD da 500 gb nella tastiera, piu’ o meno come l’Asus T200. Forse potresti informarti e vedere se riesci ad aggiungere un HD anche tu, risolvendo il problema dello spazio e anche quello del bilanciamento (tende a sbilanciarsi se pieghi troppo lo schermo in avanti).

      A presto

      • Enrico ha detto:

        Grazie per le info Matteo e complimenti per il coraggio di averlo comprato appena uscito 🙂 Io cercavo proprio di capire come andava prima di fare l’acquisto.
        Sul touch-pad non ho molte informazioni ne’ paragoni. Per il lavoro che faccio (grafica vettoriale) generalmente sono legato a tastiera, mouse o tavoletta. Sono curioso di provare la stylus compatibile pero’. In Italia non e’ ancora disponibile ma la si puo’ ordinare in germania (circa 40 euro se non mi ricordo male).
        Immagino tu abbia preso quello da 32 GB, vero? Nessun aiuto dalla micro SD?
        Io puntavo a quello da 64GB, I3. Con queste specifiche credo che la batteria durera’ ancora meno ma sapere che l’atom funziona gia’ abbastanza bene mi fa sperare che i programmi che uso potrebbero girare almeno decentemente sull’I3.
        Altra cosa che forse ti puo’ essere utile. Ho letto da qualche parte che alcuni modelli hanno un HD da 500 gb nella tastiera, piu’ o meno come l’Asus T200. Forse potresti informarti e vedere se riesci ad aggiungere un HD anche tu, risolvendo il problema dello spazio e anche quello del bilanciamento (tende a sbilanciarsi se pieghi troppo lo schermo in avanti).
        A presto

  3. Enrico ha detto:

    Grazie per le info Matteo e complimenti per il coraggio di averlo comprato appena uscito 🙂 Io cercavo proprio di capire come andava prima di fare l’acquisto.

    Sul touch-pad non ho molte informazioni ne’ paragoni. Per il lavoro che faccio (grafica vettoriale) generalmente sono legato a tastiera, mouse o tavoletta. Sono curioso di provare la stylus compatibile pero’. In Italia non e’ ancora disponibile ma la si puo’ ordinare in germania (circa 40 euro se non mi ricordo male).

    Immagino tu abbia preso quello da 32 GB, vero? Nessun aiuto dalla micro SD?

    Io puntavo a quello da 64GB, I3. Con queste specifiche credo che la batteria durera’ ancora meno ma sapere che l’atom funziona gia’ abbastanza bene mi fa sperare che i programmi che uso potrebbero girare almeno decentemente sull’I3.

    Altra cosa che forse ti puo’ essere utile. Ho letto da qualche parte che alcuni modelli hanno un HD da 500 gb nella tastiera, piu’ o meno come l’Asus T200. Forse potresti informarti e vedere se riesci ad aggiungere un HD anche tu, risolvendo il problema dello spazio e anche quello del bilanciamento (tende a sbilanciarsi se pieghi troppo lo schermo in avanti).

    A presto

  4. […] Switch 11 dovrebbe essere questione di poche settimane. Sarà un prodotto che prenderà il posto dell’attuale Switch 11 (SW5-171) con Core i3 Haswell, proponendo ai consumatori un netto cambiamento in termini di design ed […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Acer Aspire Switch 11: caratteristiche e prezzo in Italia"

acer, Aspire Switch 11, caratteristiche tecniche, italia, prezzo, uscita

© 2014 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti