WSJ, Apple presenterà il sistema mapping a breve

Stando a quanto confermato dal Wall Street Journal nei giorni scorsi Apple sicuramente sostituirà, verso la fine dell’anno, il sistema di Google Maps con la propria soluzioni riguardante le mappe: “Sul finire dell’anno – si legge sul quotidiano americano – Apple eliminerà Google Maps dai sistemi di default dell’iPad e dell’iPhone per sostituirlo con un nuovo sistema di mapping che eseguirà una tecnologia proprietaria della Mela. Il nuovo software, che farà parte del prossimo sistema operativo, potrebbe essere presentato nella prossima settimana quando ci sarà la conferenza annuale degli sviluppatori a San Francisco. Apple farà il modo che tutti, anche nei social network, siano pronti a utilizzare il proprio sistema di mappe a discapito di Google“.

Sia 9to5Mac che All Things Digital hanno confermato che Apple inserirà il nuovo sistema di mappe nell’iOS6 e che sfrutterà un servizio di 3D sviluppato dalla C3 Technologies e già terminato nel corso dell’anno scorso. Per ridurre, quindi, la distanza da Google questo è il passo più importante che andrà definitivamente, in caso di riuscita, a debellare il monopolio dell’azienda americana sui sistemi di mappa. Già a inizio anno, inoltre, in alcuni suoi video Apple aveva interrotto l’utilizzo di Google Maps preferendo Open Street Map.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>