Video che manda in crash iPhone e iPad: ecco qual è il problema e come proteggersi

SONY DSC

SONY DSC

SONY DSC

In questi giorni sta girando in internet la notizia della presenza di un pericoloso video che manderebbe in crash i dispositivi iOS, quindi iPhone e iPad, se visualizzato. Tutti i dispositivi, dai più datati ai più aggiornati, avrebbero problemi con questo video killer, e rallenterebbero fino a bloccarsi del tutto se ne vengono visualizzati dai 10 ai 30 secondi.

Ovviamente non metto il collegamento al video per ovvi motivi, ma vi consiglio, se proprio lo volete vedere, di guardarlo da un conputer piuttosto che da un dispositivo Android di qualcun altro. Ma come fare a proteggere il nostro dispositivo, e a rimediare se qualche simpaticone (magari da uno smartphone Android) ce lo gira a nostra insaputa?

Purtroppo non possiamo sapere preventivamente che il link che ci viene mandato, ad esempio via mail, possa essere il video incriminato, per cui ce ne accorgeremo sicuramente quando ormai è troppo tardi.

In ogni caso, se il nostro iPad o iPhone dovesse rallentare improvvisamente bisogna seguire questi passaggi per risolvere il problema. Il problema, infatti, sembra essere dovuto a Safari che ha difficoltà nella lettura del video, motivo per cui se ci viene passato come un video di Whatsapp, ad esempio, il problema non dovrebbe presentarsi.

Motivo per cui, se avete aperto (volontariamente o involontariamente) il link dovete agire come segue:

  • Premere in contemporanea il tasto Home e il tasto di accensione per qualche secondo, fino a visualizzare la schermata della mela; in questo modo l’iPad si starà riavviando.
  • Quando si riaccende, chiudere Safari dalla schermata del multitasking (doppio tap sul tasto Home e lanciare Safari verso l’alto), quindi, dal Centro di Controllo che si tira su dal basso, inserire la Modalità Aereo.
  • Aprire adesso di nuovo Safari e chiudere la pagina incriminata, che non si caricherà perché non c’è internet.

In questo modo saremo riusciti ad evitare il problema e possiamo togliere la modalità aereo per iniziare di nuovo a usare normalmente il nostro iPad, facendo magari attenzione a non usare di nuovo il link incriminato.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>