Tim Cook conferma il calo di vendite degli iPhone nel 2016

Apple CEO Tim Cook speaks during an Apple event announcing the iPhone 6 and the Apple Watch at the Flint Center in Cupertino, California, September 9, 2014. REUTERS/Stephen Lam (United States - Tags: SCIENCE TECHNOLOGY BUSINESS) - RTR45KU8

Tim Cook conferma il calo di vendite degli iPhone nel 2016


Nel corso della conferenza dedicata alla presentazione dei risultati dell’ultimo periodo fiscale, Tim Cook ha confermato che nel primo trimestre 2016 è previsto un calo delle vendite dei vari modelli di iPhone.

Da sempre, Apple registra delle vendite record per quanto riguarda l’iPhone, e un calo è certamente visto come una novità un po’ negativa. Ma se dobbiamo essere sinceri, una cosa del genere era inevitabile: ogni mese si vendono decine di milioni di iPhone in tutto il mondo, e prima o poi è naturale arrivare alla saturazione del mercato. Il brand Apple continua a rimanere molto forte, ma ormai la gente si accontenta dell’iPhone già in possesso, oppure guarda con sempre più interesse alle offerte della concorrenza. Senza dimenticare il fatto che l’iPhone di anno in anno costa sempre di più, soprattutto in Europa.

Per intenderci, nello stesso periodo dello scorso anno erano stati venduti ben 61 milioni di iPhone. Difficile che quest’anno il record venga superato, e lo stesso Tim Cook non è troppo fiducioso a riguardo.

Ma per rassicurare gli analisti e gli investitori, il numero uno della Mela ha ricordato che nel secondo trimestre del 2016 è previsto un netto aumento delle vendite, molto probabilmente per via dell’uscita del’iPhone 5se da 4 pollici e dell’Apple Watch 2, oltre che l’iPad Air 3. Insomma, i prossimi mesi saranno davvero molto interessanti.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>