Sul nuovo iPad le app per iPhone sfruttano la risoluzione Retina! Ma con il jailbreak c’eravamo già arrivati…

La notizia sembra ghiotta, naturalmente, per tutti quelli che hanno intenzione, tra pochi giorni, di acquistare il Nuovo iPad al lancio italiano, ed è una delle funzionalità più richieste e a cui Apple non aveva ceduto nemmeno con l’iPad 2, nonostante i tempi fossero maturi.

Infatti, nonostante la maggior parte dei giochi e delle app per iPhone sia aggiornato alla risoluzione retina di 960×640 pixel, nel momento in cui noi installaimo, su iPad di prima e seconda generazione, un’app per iPhone, e utilizziamo la visuale 2x predisposta dal teblet, la risoluzione a cui l’app sarà resa non sarà quella retina bensì quella degli iPhone precedenti al 4, ovvero di 480×320, che naturalmente diventa molto quadrettosa su iPad.

In poche parole il nuovo iPad sembra risolvere il problema ed eseguire le app per iPhone a risoluzione retina, ma prima di fiondarsi all’Apple Store ad acquistare il nuovo modello per godersi appieno Froggy Jump o Tiny Wings, è bene ricordare a tutti voi che, con il jailbreak, la risuolzuone retina può già da tempo essere sfruttata sui dispositivi di prima e seconda generazione.

Il tweak si chiama RetinaPad e potete trovare la nostra recensione qui.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>