“Sleep Better” di Runtastic monitora il riposo senza bisogno di hardware addizionali

sleep better

Runtastic, società creatrice della popolare e omonima app di fitness tracking, ha appena annunciato l’introduzione di una nuova applicazione il cui scopo è quello di migliorare le nostre abitudine di riposo. In alternativa ad un sensore da indossare o da collocare sul comodino, a Sleep Better basta un iPhone posizionato accanto al cuscino per monitorare il sonno, senza bisogno di hardware aggiuntivi. Utilizzando i sensori dello smartphone, infatti, l’applicazione offre dati sulla durata del riposo, i cicli e l’efficienza, nonchè funzioni di Smart Alarm, monitoraggio delle fasi lunare e altro ancora. Per di più il software è pienamente compatibile con l’app Salute di iOS 8.

“Sleep Better è il risultato di un lavoro dedicato nel corso di diversi mesi, duranti i quali il team di Runtastic ha sviluppato non solo l’app, ma anche perfezionato gli algoritmi spendendo innumerevoli notti nei laboratori e ottenendo approfondimenti da specialisti del riposo, medici e altri esperti della qualità del sonno. Il risultato è un’applicazione unica, di alta qualità, ricca di funzione che aiuteranno gli utenti ad addormentarsi più facilmente, raggiungere una maggiore efficienza del riposo e svegliarsi nei momenti migliori durante i cicli di sonno più leggeri – assicurando una transizione verso la giornata senza stravolgimenti”.

A differenza di Runtastic che dispone del proprio hardware indossabile per il fitness e sleep tracking, Sleep Better è realizzata per funzionare in maniera completamente autonoma. La nuova applicazione è già disponibile nell’App Store: il download iniziale è gratuito, ma alcune caratteristiche più avanzate possono essere sbloccate tramite acquisti in-app.

App non trovata! Probabilmente è stata rimossa dall'App Store.

 

[via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>