Skingloves: i guanti per utilizzare l’iPad

Il problema dei dispositivi completamente touch, quali sono iPad e iPhone, è che riconoscono esclusivamente la “carezza” della nuda pelle. Per coloro i quali hanno mani più sensibili questo si rivela un serio problema, specie chiaramente di inverno, quando gli effetti del gelo si fanno sentire sulla pelle. Quanti hanno provato ad infilare un paio di guanti di lana comodi e caldi, si sono infatti trovati davanti ad un ostacolo insormontabile.

Tutti i problemi più seri, però, trovano prima o poi una soluzione. In questo caso la svolta viene dalla Anycast Solutions e dai suoi rivoluzionari Skingloves. Da un punto di vista tecnico, il funzionamento dei moderni touchscreen è legato alla naturale bioelettricità della pelle umana, che viene isolata indossando un paio di guanti ordinari. Skingloves, invece, è un prodotto innovativo, realizzato con una speciale tecnologia che vi permetterà di interagire con qualsiasi display touch.

All’apparenza essi appaiono come un paio di guanti di lana qualsiasi; ed in effetti lo sono, prodotti con i materiali migliori promette la compagnia. Il segreto è nelle fibre d’argento intessute nel filato, che permettono di condurre l’elettricità dalla mano al touchscreen. Non vi è alcun tipo di limitazione, nè nelle funzioni che potrete gestire nè nelle parti della mano da operare, poichè l’intero guanto è realizzato con la medesima tecnologia.

Il freddo polare è passato, ma i metereologi promettono un nuovo abbassamento delle temperature nei prossimi giorni: quale occasione migliore per acquista Skingloves, direttamente sul sito ufficiale del prodotto, al prezzo standard di 22€ per i modelli in lana, 17€ per quelli in acrilico. Finalmente potrete usare il vostro iPad o iPhone all’aria aperta senza temere per la salute delle vostre mani.


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>