Samsung si aspetta vendite molto elevate per il Galaxy Note 3

Samsung si aspetta vendite molto elevate per il Galaxy Note 3


Nel corso di una conferenza stampa dedicata agli investitori, i vertici di Samsung Mobile hanno risposto alle numerose domande poste dagli azionisti e dai giornalisti, offrendo una chiara visione per il futuro della compagnia.

Lee Sang-hoon, Presidente e CFO di Samsung, ha iniziato la sessione di Q&A facendo sapere che la competitività dell’industria dei device mobili si sta spostando dall’hardware al software.

Si tratta di un concetto che alcuni utenti hanno già avuto modo di percepire negli ultimi mesi. In pratica, la corsa all’hardware più potente si è ormai rallentata, quasi fermata.. questo perchè ormai è normale trovare smartphone e tablet top di gamma con processori quad core, chip grafici sempre più potenti, schermi in FullHD 1080p (o anche UltraHD), fotocamere da 8-13 Megapixel, eccetera.. insomma, manca l’effetto WOW. Lo stesso discorso vale per l’iPhone e l’iPad, e per questo motivo le aziende devono iniziare a concentrarsi di più sul software, sull’esperienza d’uso del prodotto e sulle funzionalità esclusive che possono essere offerte.

I vertici di Samsung hanno sottolineato come il focus sul software di qualità sia la loro priorità numero uno, soprattutto nei prodotti top di gamma. In modo da poter garantire delle migliori esperienze d’utilizzo agli utenti, sono stati assunti nuovi ingegneri software e sono stati aperti in diversi Paesi dei centri di ricerca & sviluppo software.

E’ senza dubbio una cosa positiva che Samsung abbia compreso i propri limiti: per intenderci, il nuovo phablet Galaxy Note 3 ha davvero un hardware stellare, tuttavia il software non proprio perfetto e molto pesante penalizza l’intero prodotto.

Nella stessa conferenza stampa, è stata ribadita l’importanza dei brevetti. E in tema di Galaxy Note 3, i rappresentanti di Samsung hanno fatto sapere che si aspettano delle vendite molto buone entro la fine dell’anno. JK Shin, CEO di Samsung Mobile, crede che entro la fine del 2013 si possa arrivare al traguardo di 100 milioni di smartphone Galaxy e phablet Galaxy Note venduti. La forte crescita dovrebbe essere legata ai Paesi con già attive le reti 4G LTE.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>