Operatori europei contrariati dalla pubblicità del Nuovo iPad sul 4G

Uno dei principali punti di forza del Nuovo iPad in dirittura d’arrivo nei negozi italiani, venduto dallo scorso venerdì in quelli d’oltreoceano, è l’elevatissima velocità di connessione offerta dalla tecnologia 4G LTE, ampiamente pubblicizzata da Apple.

In realtà, come anticipato qualche giorno fa, questo rappresenta un serio problema per la maggior parte degli operatori del settore, fatti salvi Verizon e AT & T negli Stati Uniti, Bell, Rogers e Telus in Canada. Ma le compagnie non nordamericane non ci stanno, e si sono apertamente lamentate per quella che a loro dire è pubblicità ingannevole da parte della società di Cupertino. Le australiane Telstra e Optus hanno addirittura pensato di eliminare del tutto la dicitura 4G, per evitare che gli utenti vengano tratti in inganno.

“Stiamo mettendo in chiaro ai nostri clienti che il Nuovo iPad non funziona sulle rete 4G LTE utilizzate in Australia” ha dichiarato un portavoce di Telstra. Allo stesso modo anche gli operatori europei sono fortemente infastiditi, perchè le loro reti LTE pianificate o già operative sono state completamente trascurate da Apple.

Voci provenienti proprio dall’Europa suggeriscono che le società di telecomunicazione abbiano iniziato a chiedere ad Apple di fermare le pubblicità sulla tecnologia 4G, dato che essa può essere adoperata al momento solo in Nord America. La società californiana potrebbe addirittura trovarsi in brutte acque con la Commissione Europea se il marchio dovesse essere considerato come pubblicità ingannevole.

[via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>