Nuovo iPad, le parti costano più del precedente modello

Fresco di rilascio sul mercato, il Nuovo iPad da stamattina è stato venduto a tutti gli acquirenti che si sono presentati all’ingresso degli Apple Store da Londra fino a Sidney, dagli Stati Uniti fino all’Australia, senza esclusione. Dopo i numerosi rumors e dopo i tanti dettagli distribuiti nei giorni scorsi, si sono riconosciute le prime realtà riguardanti il tablet di terza generazione, tra cui che le parti usate per assemblare il nuovo iDevice costano più di quelle usate per i precedenti. L’analisi è stata avviata e conclusa dal Wall Street Journal e stando a quanto riportato dai loro calcoli un Nuovo iPad con 4G costa 309$. Si tratta di una cifra che supera di 30$ il prezzo dell‘iPad 2, che costava 276,27$, a sua volta 6 dollari in più del primo iPad.

Il costo extra arriva soprattutto dal display retina, che ha fatto impennare i prezzi di produzione, così come il chipset del 4G LTE: entrambe sono features esclusive del nuovo iPad, pertanto si giustifica la spesa. La domanda che ovviamente potrebbe colpire tutti a questo punto è: Apple ha indovinato la mossa di mercato aumentando il prezzo di produzione di 30$ dollari per fornire un wireless più rapido e un display più definito?

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>