Nintendo e DeNA insieme per i giochi su smartphone e tablet

Nintendo e DeNa insieme per i giochi su smartphone e tablet

Nel corso di una conferenza stampa appena conclusasi in Giappone, i vertici di Nintendo e DeNA hanno annunciato una partnership per quanto riguarda lo sviluppo di videogiochi per dispositivi portatili come smartphone e tablet.

Circa un anno fa vi avevamo fatto sapere che Nintendo era intenzionata a rilasciare demo dei propri giochi su smartphone e tablet, ma in realtà le cose andranno diversamente.

La casa di Kyoto da sempre ha rifiutato di sviluppare videogiochi per altri dispositivi, preferendo lo sviluppo esclusivamente sulle proprie console domestiche e portatili. Ma si sa, le idee cambiano con i tempi, soprattutto quando gli investitori perdono la pazienza.

Nintendo e DeNa insieme per i giochi su smartphone e tablet

Ecco quindi che il Presidente di Nintendo, Satoru Iwata, ha annunciato in una conferenza stampa che è stato appena stretto un accordo di partnership con DeNA, azienda giapponese leader nel settore mobile. Grazie a questa collaborazione, Nintendo intende sviluppare dei videogiochi su smartphone e tablet basati sulle proprie IP (ad esempio, Super Mario, Animal Crossing e Zelda) e pensati con l’interfaccia touchscreen in mente.

Non verranno realizzati dei semplici porting dei giochi già presenti su Nintendo Wii U e 3DS, ma piuttosto verranno creati dei titoli del tutto inediti, ottimizzati per i controlli via touch. Con la partnership DeNA nasce anche un nuovo servizio di membership online, compatibile con i sistemi Nintendo, i PC e i dispositivi portatili. E questo è soltanto l’inizio.

Nintendo e DeNa insieme per i giochi su smartphone e tablet

Nintendo ha infatti svelato che la passione per i videogiochi tradizionali è sempre forte, ed è stata sfruttata l’attenzione mediatica della conferenza per annunciare lo sviluppo della console di prossima generazione, nome in codice Nintendo NX. Maggiori dettagli a riguardo arriveranno il prossimo anno. Secondo alcuni rumors, si potrebbe trattare del successore dell’attuale Nintendo 3DS.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>