L’iPad si racconta in una mostra ad Amburgo

Fino al 15 gennaio 2012 ad Amburgo, in Germania, si terrà una interessante mostra incentrata sull’arte e sui mestieri: all’interno di questa mostra ci sarà un intero stand adibito alla storia dell’iPad e sulla spiegazione di come nel corso dell’evoluzione dell’informatica si sia arrivati al tablet della casa Apple.

In questo weekend inoltre tutti coloro i quali si recheranno alla fiera tedesca avranno la possibilità di partecipare al contest Finger Painter presentando tutte le opere da loro realizzati tramite iPad e iPhone: le opere, rigorosamente disegnate a mano, verranno giudicate e premiate in base all’originalità e anche alla qualità delle stesse, perché ricordiamo che disegnare con un dito sullo schermo touch degli iDevice non è la più facile delle arti. Inutile dire che su iPad sarà molto più semplice disegnare rispetto all’iPhone presentando delle app molto più prestanti e uno schermo touch più grande.

I visitatori avranno poi la possibilità di toccare con mano e visionare tramite un percorso appositamente creato con 300 pezzi che hanno fatto la storia della Apple: partendo, quindi, dall’Apple II, il primo modello di computer presentato dall’azienda di Cupertino e sul quale si ricordano le prime programmazioni di uno dei designer di videogiochi più prolifici di sempre – Jason Rubin – si arriverà all’attuale iPad 2.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>