Le funzioni “nascoste” di iOS 8: chiamate Wi-Fi e molto altro

iOS 8

Ci sono un sacco di funzionalità in arrivo con iOS 8 che potrebbero esservi sfuggite durante la presentazione di ieri: Apple ha brevemente proiettato una diapositiva con una serie di nuove caratteristiche, ma non ne ha trattato durante tutta la durata del keynote.

Forse le più interessanti di queste caratteristiche non menzionate sono la possibilità di effettuare chiamate Wi-Fi e l’applicazione “Suggerimenti”. Le telefonate Wi-Fi sono un servizio che le grandi compagnie telefoniche americane come T-Mobile e Sprint avevano già messo a disposizione per un gran numero di dispositivi Android. Ecco la descrizione fatta da Sprint:

“Le chiamate Wi-Fi sono un servizio gratuito che consente agli abbonati di utilizzare i loro servizi vocali e di messaggistica da casa, ufficio o tramite un Wi-Fi pubblico. I clienti potranno sperimentare un miglioramento delle telefonate e dei servizi di messaggistica in luoghi che in precedenza avevano una limitata o nessuna copertura di rete mobile”.

L’app “Suggerimenti”, invece, è qualcosa di cui si era già parlato negli scorsi mesi: non è ancora chiaro per cosa sarà utilizzata l’applicazione o se sarà preinstallata nei dispositivi, ma dal titolo suona come una sorta di guida d’uso.

Naturalmente le caratteristiche “nascoste” di iOS 8 non si limitano alle due appena descritte: supporto multi-dispositivo per gli apparecchi acustici MFi, la possibilità di acquistare contenuti iTunes tramite Siri, supporto al rich text editing nell’app Note, app iBooks finalmente integrata in ogni dispositivo e molto altro ancora (qui troverete una lista completa delle 32 funzionalità segrete). Da oggi alla data di uscita di iOS 8, ovviamente, potrebbero esserci ulteriori novità; per avere una panoramica completa dovremmo aspettare il prossimo autunno.

[via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>