iSuppli incorona l’iPad come il Re dei tablet fino al 2012

La società di ricerche di mercato, iSuppli, ha da poco rilasciato nuove stime sul mercato dei tablet e sul futuro delle vendite dell’iPad.



Nei dati forniti da iSuppli, entro la fine del 2010 si stima che l’iPad riesca a rappresentare più dei ¾ dell’intero mercato globale dei tablet, anche perché i modelli che maggiormente sfideranno il device di Cupertino verranno lanciati non prima del 2011. iSuppli ha calcolato che il device Apple, anche con l’uscita dei nuovi modelli concorrenti, riuscirà a tenere il 60% delle vendite per tutto il 2012, per un totale di 100 milioni di unità vendute. Questo futuro dominio da parte di Cupertino sarà garantito da una completa e migliore integrazione di hardware, software, sistema operativo e applicazioni, e un’offerta qualità-prezzo dell’iPad, che gli altri dispositivi con sistema Android non potranno, almeno inizialmente, fornire.

Secondo Rhoda Alexander, direttore della società di ricerca iSuppli, i competitor di Apple che hanno intrapreso una corsa contro il tempo per lanciare i propri dispositivi anti-iPad, rischiano solo di essere a favore dello stesso, dal momento che tutti si stanno concentrando nel riuscire ad offrire un modello più completo tecnologicamente dell’iPad, lavorando sulle lacune di quest ultimo, ma tralasciando di gran lunga un progetto di più ampia veduta, come un mercato di applicazioni all’altezza dell’App Store e un progetto software innovativo che l’iPad ha avuto e porterà avanti con l’uscita della nuova generazione.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>