iPod Touch 6G è ufficiale: caratteristiche, prezzo e uscita in Italia

iPod Touch 6G è ufficiale: caratteristiche, prezzo e uscita in Italia


Il nuovo modello dell’iPod Touch era stato anticipato dall’aggiornamento software di iTunes 12.2, e ora l’iPod Touch 6G (di sesta generazione) è finalmente ufficiale! Ecco tutti i dettagli sulle sue caratteristiche tecniche, il prezzo e la disponibilità in Italia.

iPod Touch 6G: prezzi e uscita in Italia

Cominciamo parlando di prezzi e disponibilità: il nuovo iPod Touch 6G è già in vendita in Italia, negli Apple Store fisici e online, al prezzo di partenza di 239 euro IVA compresa nella versione con 16 GB di memoria flash interna. Il modello da 32 GB costa 289 euro, mentre servono 349 euro per il modello da 64 GB. Per la prima volta arriva anche la versione con 128 GB, proposta al prezzo di 469 euro.

iPod Touch 6G: caratteristiche tecniche

Il nuovo iPod Touch esteticamente è rimasto identico al modello precedente, e i colori disponibili sono grigio siderale, argento, oro, rosa e blu. Manca purtroppo il lettore di impronte digitali Touch ID (sarebbe stata una bella aggiunta), così come il supporto all’Apple Watch, però l’hardware interno è stato rinnovato in ogni aspetto, così da poter offrire delle prestazioni di alto livello e un’autonomia più elevata.

Il Vice President Product Marketing Phone, iPod e iOS di Apple, Greg Joswiak, descrive con queste parole l’iPod Touch di sesta generazione:

“iPod touch offre ai clienti in tutto il mondo accesso ad Apple Music, App Store e iOS, il sistema operativo mobile più evoluto al mondo, a partire da appena €239. Grazie ai notevoli miglioramenti apportati, come il chip A8 e la fotocamera iSight da 8 megapixel, i clienti possono accedere ad una esperienza di gioco di livello superiore, scattare foto ancora più belle e godersi la propria musica, i programmi TV e film preferiti.”

Il processore è l’Apple A8 a 64 bit (lo stesso dell’iPhone 6), la webcam frontale Facetime HD è stata migliorata, la fotocamera posteriore è da 8 Megapixel e non manca il coprocessore di movimento M8, con tanto di supporto nativo all’app Salute di iOS 8.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>