iPad Air 3 e iPad Pro 2 avranno il chipset Apple A10 esa-core

iPad Air 3 e iPad Pro 2 avranno il chipset Apple A10 esa-core


Quest’anno i vertici di Apple non hanno annunciato ufficialmente il successore dell’iPad Air 2, molto probabilmente perchè hanno preferito concentrare l’attenzione dei giornalisti sull’iPad Pro e sull’iPad Mini 4. Ecco quindi che il prossimo anno è praticamente certa la presentazione dell’iPad Air 3, e una delle principali novità sarà il chipset Apple A10 esa-core.

L’assenza dell’iPad Air 3 alla conferenza stampa dedicata all’iPhone 6S è stata senza dubbio una forte sorpresa per tutti i fan di Apple, ma si tratta di una cosa comprensibile, visto che nello stesso keynote abbiamo assistito all’annuncio dell’iPad Pro e dell’iPad Mini 4. Quest’ultimo è già in vendita, anche in Italia, mentre per l’iPad Pro dovremo attendere il mese di Novembre. Riguardo l’iPad Air 3, il suo arrivo sul mercato è previsto verso Settembre/Ottobre del prossimo anno, ma già adesso circolano alcune indiscrezioni sulle sue possibili caratteristiche tecniche.

Prima di tutto, la memoria RAM potrebbe essere aumentata a 3 o 4 GB, così da poter garantire un multitasking più reattivo delle applicazioni, e il chipset sarà l’Apple A10 o l’Apple A10X con architettura di tipo esa-core. In pratica, dalla CPU a 3 core dell’iPad Air 2 passeremo ad una CPU con 6 core fisici, per delle prestazioni aumentate in maniera considerevole e una migliore gestione dei consumi energetici.

Le stesse fonti dei rumors indicano i possibili partner della casa di Cupertino per quanto riguarda la produzione in massa del chipset Apple A10: i due partner principali dovrebbero essere Samsung e TSMC, ma forse si potrebbe aggiungere anche Intel. Apple avrebbe fatto questa scelta in modo da evitare problemi di disponibilità dei nuovi iPhone e iPad al momento del lancio. Anche l’iPhone 7 e l’iPad Pro 2 dovrebbero essere dotati del chipset Apple A10.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>