iPad Air 2 e iPad Mini 3 avranno il lettore di impronte Touch ID

iPad Air 2 e iPad Mini 3 avranno il lettore di impronte Touch ID


Com’era ampiamente prevedibile, entro la fine dell’anno arriveranno sul mercato mondiale i nuovi modelli di tablet iPad, e sia l’iPad Air 2 che l’iPad Mini 3 molto probabilmente avranno il lettore di impronte digitali Touch ID.

Quest’ultimo lo conosciamo molto bene grazie all’iPhone 5S, il melafonino top di gamma che ha introdotto numerose novità hardware rispetto al precedente iPhone 5. Una di queste è il Touch ID, il sensore biometrico localizzato sul tasto Home in vetro zaffiro che serve per riconoscere le impronte digitali dell’utente e sbloccare automaticamente il telefono. Il Touch ID viene inoltre sfruttato per autorizzare gli acquisti all’interno dell’App Store e iTunes Store, mentre per ragioni di sicurezza non si può utilizzare nelle app di terze parti.

Già lo scorso novembre vi avevamo fatto sapere che il futuro iPad Mini 3 potrebbe avere il Touch ID, e i rumors di oggi rafforzano proprio tale ipotesi. Al momento del lancio dell’iPhone 5S, Apple aveva bisogno di differenziare il più possibile il suo nuovo melafonino, e questo è uno dei motivi per i quali il Touch ID non è stato inserito nell’iPad Air e nell’iPad mini 2. Ma quest’anno il discorso è diverso.

In un report appena pubblicato online, il noto analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha fatto sapere che entro la fine dell’anno arriveranno i nuovi modelli di iPad, tutti equipaggiati con il lettore di impronte digitali Touch ID:

“Riteniamo che l’iPad Air aggiornato sarà lanciato nel 2014, in un periodo precedente a quando fu lanciato l’Air nel 2013. I più grossi cambiamenti saranno costituiti dal processore A8, dal Touch ID e dalla risoluzione della fotocamera principale da 8 Megapixel.
In precedenza avevamo pensato che Apple non avrebbe rilasciato una nuova versione dell’iPad mini quest’anno, ma ora riteniamo che lancerà una versione aggiornata per quanto concerne il form factor, con processore A8 e con Touch ID per aumentare le vendite.”

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>