iOS vs Android, le app crashano più facilmente su Apple

Android vs iOS è la sfida infinita, la sfida che non si risolverà mai e che sarà sempre al centro del mondo internauta. Oggi una statistica prova a risolvere un contenzioso, una battaglia della guerra, favorendo Android al sistema operativo della Apple: sembra, infatti, che le applicazioni Google riescano a resistere più a lungo rispetto a quelle di Cupertino, risultando più stabiliti e resistenti.

Crittercism, che ha condotto la ricerca, ha confrontando un numero di app tra Android e Apple verificando quale andasse in crash più frequentemente. Le statistiche, registrate tra l’1 e il 15 dicembre, hanno dimostrato che il 28,64% dei problemi nasce su iOS 5.0.1, molto probabilmente perché molte app non hanno ricevuto un aggiornamento adeguato con l’avvento del nuovo sistema operativo.  Tocca poi a iOS 4.2.1 con un 12,64% registrare dei crash importanti, mentre iOS 4.3.3 si stabilizza sul 10,66%. Chiude la classifica iOS 4.1 coll’8,24%. Per quanto riguarda invece Android le percentuali difficilmente superano cifre importanti, anzi è di Android 2.2.2 la percentuale più alta, che si assesta sull’1,30%, come attesta anche il grafico mostrato in apertura.

Le teorie possono essere numerose, ma secondo voi per quale motivo le app su Android crashano meno facilmente rispetto a iOS? A voi la parola.

[Via]


4 Comments

  1. 1

    forse perche fanno c*****

  2. 2

    Mah…a me su Android crashavano continuamente tantissime app, anche app tipo quella di base dell’orologio. E più di una volta a telefono appena avviato.

  3. 3

    Salve a tutti, a proposito di questa questione…. io mi dovrei prendere un cellulare soprattutto per il gaming,allora vi volevo chiedere se i giochi girano meglip nell android o ios. In futurp riusciranno a ottimizzare tutti i giochi android come nel phone phone??? si degneranno quelli di android di aggiornare.piu spesso o giochi, come fruit ninja che è completamente diverso e peggiore nell.android

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>