iOS 8, ipotesi sul multitasking split screen su iPad

ipadmultitasking-614x424

Deriso in vari spot, in particolar modo da Microsoft, l’iPad ha avuto come lacuna importante rispetto a tutti i suoi concorrenti l’assenza del multitasking nel suo sistema operativo. Ogni applicazione si attiva in maniera esclusiva, senza lasciare spazio a nessuna variazione o lavoro in concerto con altre app. Studiando, però, il codice di iOS 8, annunciato lo scorso 2 giugno al WWDC2014 di Apple, veniamo a sapere che sarebbe previsto il multitasking in split screen su iPad, inserendo una grande novità che perfezionerà l’utilizzo e le performance del tablet.

Inizialmente si pensava che tale feature potesse arrivare nel mese di maggio, con un update da parte di Apple per i suoi iDevice, ma adesso sembra che a Cupertino abbiano deciso di effettuare una modifica molto più importante, più corposa: inizialmente iOS 8 permetterà il multitasking split screen solo su iPad Air, per poi spostarsi anche su iPad Mini e iPhone. Va da sé che avere sullo schermo due applicazioni diverse contemporaneamente riesce a cambiare e mutare nettamente l’idea di lavoro su iDevice. A valutare tale aspetto è anche lo sviluppatore Steven Troughton Smith, che parla del codice della SrpingBoard interna e specifica come sarà possibile anche regolare le dimensioni delle app che si andranno ad aprire contemporaneamente: 1/4, 1/2 o 3/4.

MacRumors, poi, pubblica anche un video concept per il multitasking split screen: attivato tramite il tasto home, che vi mostra tutte le app aperte sul vostro iDevice, troverete un pulsante in cima che vi permetterà di aggiungere altre app, come a esempio il calendario, iBooks e altre attività basilari. Da chiarire se sarà possibile effettuare lo split screen con qualsiasi app o se soltanto con quelle mostrate nel concept video, al quale vi lasciamo in calce.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>