Il flash Bluetooth Nova in vendita negli store online e fisici Apple

flash nova

Non importa quanto elegante sia con il suo flash True Tone e i sensori di illuminazione posteriore, l’uso del flash di un iPhone per scattare una foto al buio garantirà un’immagine piuttosto malriuscita. Anche i fotografi professionisti, infatti, non si basano mai unicamente sul flash diretto della macchina, indipendentemente da quanto costoso esso sia. Quando poi si parla di iPad il tablet non offre neanche il piacere di avere un flash, essendo completamente impreparato a scattare una foto al buio.

Per questo motivi a tutti sembrava una buona idea quando nel 2013 venne lanciato e finanziato attraverso Kickstarter il progetto Nova, il cui successo lo ha portato alla vendita retail nel giugno 2014. Nova è una fonte di luce esterna delle dimensioni di una carta di credito collegabile tramite Bluetooth, che lavora direttamente con il dispositivo iOS per fornire un flash regolabile per migliorare la fotografia alla luce e al buio.

Il grande annuncio da parte degli sviluppatori di Sneaky Squid riguarda il fatto che il loro prodotto si sia appena aggiunto al pantheon di accessori che sono riusciti a raggiungere lo store online e retail della società di Cupertino, giusto in tempo per la stagione dello shopping natalizio.

Nova è un dispositivo piatto e di piccole dimensioni che si collega all’iPad o iPhone tramite Bluetooth in modo che, utilizzando un’app compatibile, si possa usare la luce fornita da questa sorgente al posto del flash diretto dell’iDevice. L’applicazione permette di scegliere quale tipo di flash utilizzare, se soft, warm o bright. Dopodichè basterà scattare una foto e Nova si accenderà quando l’otturatore viene attivato.

Il dispositivo è talmente piccolo che lo si può inserire nel portafoglio nell’alloggiamento di una carta di credito, in modo da averlo con sè tutto il tempo senza la minima fatica. Nova è ora disponibile al prezzo di 59,95 dollari negli store Apple degli Stati Uniti, ma senza dubbio lo vedremo presto anche in quelli italiani.

[via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>