iCloud, Apple si scusa per il disservizio recente

Nei giorni scorsi il servizio di iCloud ha avuto dei problemi di funzionamento che hanno costretto Apple ha interrompere la fruizione della nuvola. Oggi tutto è tornato regolarmente in funzione e Apple ha voluto scusarsi con tutti gli utenti che utilizzano regolarmente il servizio di clouding.

La notizia viene riportata da MacRumors che segnala la lettera inviata a tutti gli utenti colpiti dall’interruzione di servizio, durata diversi giorni. Soltanto l’1,1% dell’utenza ha subito tale problematica, quindi il tutto è stato abbastanza circoscritto. La lettera recitava una normalissima richiesta di scuse da parte di Apple, che annuncia poi la riattivazione sia del sistema di posta che degli altri aspetti: tutte le email, inoltre, sono state ugualmente consegnate all’account di posta, nonostante l’interruzione dei server. Non è stato comunque comunicato il perché di questa interruzione, ma si presuppone ci sia stato un guasto. Inutile, invece, pensare a un possibile rimborso per il problema sorto in questo frangente che possa così equiparare il momento di disservizio: questo perché il servizio base di iCloud è assolutamente gratuito, quindi non c’è motivo di richiedere un intervento di risarcimento danno per lucro cessante o danno emergente.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>