Foxconn, la Apple supporta l’aumento dei salari

Era nell’aria da un po’ di tempo e ora arriva la conferma: Apple ha contribuito all’aumento dei salari dei dipendenti della Foxconn, andando così incontro alle necessità dei suoi dipendenti e cercando di aumentare anche il morale dei lavoratori. A confermarlo è un ultimo report dell’azienda cinese, che conferma l’incremento delle cifre salariali grazie all’azienda di Cupertino. L’aumento, però, sarà limitato esclusivamente a quei lavoratori che sono impegnati nella produzione di iPhone e iPad, così da non andare a favorire la concorrenza, che si affida anch’essa alla Foxconn.

A modificare e a far intuire tale situazione è stata la variazione dei margini lordi tra le due aziende, mentre è abbastanza palese la motivazione che ha spinto Apple a contribuire alle spese della Foxconn: il produttore primo nel mondo dell’elettronica ha sempre fornito l’azienda della Mela con prezzi molto convenienti e cercare di fidelizzare sempre più questi aspetti è fondamentale nel mercato moderno. Dall’altra parte, poi, HP, Sony e altri clienti della Foxconn, non hanno seguito l’esempio di Cupertino, così vanno a trovare conferma le parole di Terry Gou, CEO dell’azienda cinese, che a inizio anno aveva confermato un’imminente partnership con la Apple.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>