Come scannerizzare un libro con iPad: il metodo più veloce

Nel mio lavoro sono spesso costretto a spostarmi molto, e ho necessità di avere diversi libri, che ho in formato cartaceo, a disposizione per la consultazione ovunque mi trovo. L’iPad, in questo, rappresenta sicuramente la soluzione migliore, e per questo a volte mi trovo a doverli fotografare per intero (per uso personale, naturalmente, altrimenti sarebbe illegale!) e inserire su iPad.

Per questo ho cercato la tecnica che mi sembra più veloce per fare questo lavoro senza accessori esterni, e la risposta l’ho trovata nell’applicazione Scanner Pro per iPad.

Scanner Pro (AppStore Link)
Scanner Pro
Economia, Produttività
Voto in App Store: 4.77118 / 5 (12442 voti totali)
4.49 €Scarica da App Store

Ma non voglio solamente indicare l’applicazione, voglio anche dire qualche “trucchetto” che personalmente uso e che penso sia particolarmente utile specialmente per chi, come me, si trova a dover fotografare grandi fascicoli o libri.

  • Il primo consiglio è quello di non usare Scanner pro per fare le foto, meglio preferire l’app Fotocamera di iPad. E’ più veloce a scattare, e non bisogna aspettare la messa a fuoco. Se una foto viene sfocata, si può sempre rifare, ma si perde meno tempo.
  • Se c’è un’altra persona che può aiutare e tenere aperto il libro, molto meglio, perché uno gira e l’altro scatta. In 10 minuti si possono fotografare anche centinaia di pagine, in questo modo.
  • Una volta fotografato tutto il libro si può usare la funzione di importazione di Scanner Pro, quindi selezionare le singole pagine e togliere i bordi manualmente. Può sembrare strano ma fare a mano è più veloce rispetto al riconoscimento automatico, a meno che abbiamo fotografato fogli A4 su fondo molto scuro.
  • Scorrendo una ad una le pagine per sistemare i bordi, scegliamo in alto il tipo di documento, tra bianco e nero, colori o fotografia. Se non ci sono immagini, consiglio di scegliere Documento in Bianco e Nero per avere il risultato migliore possibile.

Una volta sistemate tutte le pagine, grazie all’applicazione si può esportare il documento in PDF e leggerlo con una qualsiasi applicazione compatibile.

Voi che cosa ne pensate? Siete d’accordo con questo metodo o ne conoscete altri più veloci?


2 Comments

  1. 1
    Alessandro Balducci

    Gentili Signori,

    ho una richiesta semplice e sensata da proporVi: per favore cancelliamo dall’uso quotidiano l’orrendo verbo “scannerizzare” (che, oltretutto, evoca scannamenti da cannibali), e cominciamo ad usare quello corretto (che esiste nel nostro bel vocabolario da oltre un secolo), che suona “scansionare”, perché di una scansione si tratta (“scanner” è appunto l’apparecchio che, in inglese, effettua le scansioni).

    Grazie, la lingua italiana ringrazia e l’orgoglio ed il piacere di mantenerla in buona salute rigraziano.

    Cordialmente.

    Alessandro Balducci

  2. 2

    Siccome anche io scansiono interi libri, volevo sapere se questa app permette di unire tutte le pagine di un testo in un unico file pdf.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>