Cinque app per iPad per leggere e modificare documenti

L’iPad è sempre più utilizzato come strumento di lavoro da molte persone, e quindi su App Store iniziano a comparire molti programmi dedicati proprio a questo tipo di funzionalità. Andiamo a vederne alcuni:

QuickOffice Pro:

Una delle app più famose, e più complete, come surrogato di Microsoft Office per Windows e Mac. Permesse tia di visualizzare che di modificare i documenti di Word, Excel, Powerpoint e anche di archiviarli su internet, tramite l’integrazione con iCloud e Dropbox.

[app 376212724]

 

PDF Expert

Utile programma per la gestione dei file PDF, soprattutto per quanto riguarda quelli di grandi dimensioni, costituiti ad esempio in gran parte da foto, che iBooks non riesce ad aprire a causa della loro dimensione. Oltre ad avere il supporto anche per i PDF crittati, consente la modifica e l’aggiunta di note direttamente da iPad.

[app 323133888]

 

Office2

Altra suite che vuole essere un surrogato di Microsoft Office su iPad, permette di modificare sia i file Excel che i file Word, permettendo di archiviarli in cloud. Nonostante sia piuttosto potente, non consente di aprire, né modificare, le presentazioni in .ppt.

[app 350399839]

 

Goodreader

Probabilmente uno dei più completi visualizzatori di documenti, permette di caricarli in cloud sfruttando anche i protocolli ftp per caricare sui siti internet, di estrarre e creare archivi Zip e Rar e, tramite jailbreak e Camera Connectrion Kit, di utilizzare file posti su una chiavetta USB.

[app 306277111]

AirDisk Pro

Probabilmente la èpiù economica tra le app elencate, permette di leggere (ma non modificare) moltissimi formati di documenti e di estrarre archivi Zip. Votato all’interazione, consente anche di condividere i documenti via bluetooth con altri iPhone e di stampare tramite Airprint.

[app 505904421]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>